Donatella Rettore critica Antonello Venditti: “Ha dei problemi con Annalisa e Angelina Mango, e lo aveva anche con me”



La veterana della musica italiana difende i giovani talenti Annalisa e Angelina Mango dopo le critiche del collegaDonatella Rettore, la celebre cantautrice italiana, ha duramente criticato il collega Antonello Venditti in seguito alle sue recenti dichiarazioni sui giovani artisti di oggi.



Venditti aveva affermato che Annalisa e Angelina Mango sono “brave” ma che “non sanno fare quello che faccio io”.”Questi stessi sono anche uomini che farebbero meglio a star zitti e lasciare che i giovani facciano la propria strada”, ha replicato senza mezzi termini la Rettore. “Ed è successo anche a me in passato. Gino Paoli si girava dall’altra parte ogni volta che mi vedeva. Ma sai cosa penso? Che solo il tempo dà ragione. Io sono ancora qua dopo anni, ad esempio.

Angelina Mango e Annalisa sono bravissime, sono delle ‘spugne’, fanno bene a non mettere paletti intorno e ad aprirsi. Cantano benissimo. Il tempo darà ragione a loro”.La Rettore ha inoltre sottolineato che anche lei in passato è stata vittima di attacchi simili da parte di altri colleghi più affermati: “Gino Paoli si girava dall’altra parte ogni volta che mi vedeva.” Tuttavia, la veterana della musica italiana è convinta che “solo il tempo dà ragione” e che Annalisa e Angelina Mango, nonostante le critiche, dimostreranno il loro valore.

Dopo le dure parole della Rettore, Antonello Venditti ha cercato di chiarire la sua posizione, affermando che le sue dichiarazioni sono state “un’enorme forzatura solo per creare strani e inutili paragoni” e che in realtà ama Annalisa, Angelina e Madame. Secondo il cantautore romano, il problema è che “per il mercato di oggi non basta essere brave. Si pretende un look e una presunta sensualità imposta da un ulteriore presunto sound ormai globalizzato”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *