Emanuela Folliero: «Hanno derubato la borsa alla mia anziana madre di 93 anni. Se li becco li mando a casa»



La storica annunciatrice Mediaset Emanuela Folliero, nota per essere stata un sex symbol negli anni 2000 e il volto dei “Bellissimi” di Rete 4, ha raccontato nelle sue Instagram Stories di essere stata vittima di un furto a Milano.



Furto subito a Milano: il racconto di Emanuela Folliero

Emanuela ha condiviso in alcuni video che alcune donne hanno derubato la borsa della sua anziana madre. La sua testimonianza è stata carica di indignazione e rabbia.

“Sono con mia mamma e mia zia, di 93 e 96 anni, e hanno rubato la borsa per strada, queste str… maledette. Ma dove viviamo qua? La sicurezza… ma che? Non si può andare in giro. Adesso mia madre si sente anche male”, ha detto visibilmente sconvolta.

L’indignazione della Folliero

In un secondo video, Emanuela ha espresso la sua rabbia con parole ancora più forti: “Queste, se le incontro, le meno. Me ne assumo la responsabilità. Vado in prigione io”. Ha poi aggiunto un commento sulla necessità di integrazione: “Ma che cosa si devono integrare queste qua? Devono tornare a casa loro. Non hanno una coscienza? Una madre? Una nonna?”.

La reazione sui social

Le dichiarazioni di Emanuela Folliero hanno immediatamente suscitato una vasta eco sui social media, con molte persone che hanno espresso solidarietà nei suoi confronti, mentre altri hanno criticato i toni accesi e le parole dure utilizzate dall’annunciatrice. La vicenda ha riportato all’attenzione il tema della sicurezza nelle città e delle difficoltà che le persone anziane possono incontrare nella vita quotidiana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *