Jasmine Paolini avanza ai quarti di Wimbledon con tristezza: “Che brutta sensazione”



Jasmine Paolini è ai quarti di finale di Wimbledon dopo aver superato l’ostacolo rappresentato da Madison Keys. Tuttavia, la vittoria dell’azzurra ha un sapore agrodolce, poiché la tennista americana si è ritirata nel finale del terzo set a causa di un infortunio che l’ha spinta fino alle lacrime. Molto colpita Jasmine, che non è riuscita ad esultare, e anzi si è dimostrata molto vicina alla sua avversaria.
Jasmine Paolini ha mostrato una grande sensibilità oltre che una tennista eccezionale. Ha applaudito l’avversaria all’uscita dal campo, senza alcuna celebrazione e con un’espressione molto triste. Avrebbe preferito passare il turno in un altro modo, battendo “sul campo” Madison Keys, vendicando la sconfitta di Dubai del 2023.



Le parole di Jasmine Paolini dopo la vittoria a Wimbledon

Nell’intervista post-partita, Jasmine Paolini ha espresso tutto il suo dispiacere per la situazione: “Sono dispiaciutissima, vincere così è brutto. Sono felice, ma molto triste per lei. Non è facile passare così. Spero almeno vi siate divertiti. Grazie a tutto il pubblico e ai tifosi italiani”. Le sue parole confermano la sua sensibilità e il suo rispetto per l’avversaria.

Il match combattuto tra Jasmine Paolini e Madison Keys

Il match tra Jasmine Paolini e Madison Keys è stato molto divertente e combattuto. L’azzurra ha vinto il primo set, ma nel secondo ha dovuto rimontare da uno svantaggio di 5-2, prima di arrendersi al tie-break dopo tre set point annullati. Poi la battaglia del terzo set, con Jasmine indietro nel punteggio e il tentativo di rimonta spento dall’infortunio dell’avversaria.

Il cammino di Jasmine Paolini ai quarti di Wimbledon

Ora Jasmine Paolini si prepara ad affrontare i quarti di finale di Wimbledon contro la vincente tra Coco Gauff e Rebeka Masarova. La tennista italiana, fresca numero 6 al mondo, ha dimostrato di avere le qualità per andare lontano in questo torneo. Tuttavia, dovrà fare i conti con avversarie di alto livello e con la pressione di un grande torneo come Wimbledon.

La qualificazione di Jasmine Paolini ai quarti di Wimbledon è un successo amaro per l’azzurra. La vittoria per il ritiro di Madison Keys a causa di un infortunio ha lasciato l’amaro in bocca a Jasmine, che avrebbe preferito passare il turno in un altro modo. Tuttavia, la tennista italiana ha dimostrato una grande sensibilità e rispetto per l’avversaria, applaudendola all’uscita dal campo e esprimendo il suo dispiacere per la situazione. Ora Jasmine si prepara ad affrontare i quarti di finale, consapevole che dovrà dare il massimo per continuare il suo cammino in questo torneo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *