La stampa spagnola irride l’Italia: “Come si dice bagno di calcio in italiano?”



All’indomani della vittoria della Spagna sull’Italia agli Europei, la stampa spagnola si prende gioco della nazionale azzurra con toni trionfanti e beffardi.



Giovedì sera, dopo la sconfitta dell’Italia per 1-0 contro la Spagna agli Europei, l’allenatore Luciano Spalletti ha riconosciuto sportivamente la superiorità degli avversari: “Sono stati più forti di noi, hanno meritato di vincere”. Una dichiarazione di grande onestà che rifletteva l’evidente dominio degli spagnoli, confermato da statistiche impietose. Tuttavia, se gli italiani hanno accettato la sconfitta con dignità, la stessa sobrietà non è stata riscontrata nelle reazioni dalla Spagna, dove i media hanno celebrato con toni sarcastici e irrispettosi.

“Come si dice bagno di calcio in italiano?” è il titolo provocatorio di Marca, principale quotidiano sportivo spagnolo. Nell’editoriale, Marca sottolinea come la Spagna abbia “travolto” l’Italia, un’avversaria che una volta incuteva timore ma che ora, secondo loro, non spaventa più. Il pezzo si conclude beffardamente: “Questo potrebbe essere il titolo se si potessero usare così tante parole. Ma poiché non si può fare, lo lasceremo a baño de fútbol…”.

Simili toni sarcastici sono stati usati anche da El Pais, un quotidiano generalista, che ha descritto la partita con una metafora irrispettosa: “È stata una cena in cui tutto è andato bene, dai piatti al vino; una cena tra vecchi amici, argomenti di conversazione frivoli e poco spinosi con dissapori abbondanti e comici, camerieri complici e uno chef attento che esce un paio di volte dalla cucina per unirsi al tavolo, ‘il miglior tavolo che abbia mai avuto’. Tutto questo un giovedì alle 21 in riva al mare; un talentuoso fisarmonicista in lontananza e alcuni delfini che attraversano l’oceano”.

L’unica pecca, secondo i giornali spagnoli, è stata la mancata concretizzazione della schiacciante superiorità in campo. Questo è stato trattato con ulteriore scherno, evidenziando l’autogol dell’Italia con Calafiori: “La Spagna ha giocato come sognano di giocare undici ragazzi che scendono in campo dopo aver inventato il pallone: stessa gioia e stessa voglia. Lo hanno fatto così bene che quando gli azzurri si sono accorti che gli spagnoli mancavano di mira, hanno messo loro stessi il pallone in rete, con un gesto di buona educazione senza precedenti…”.

Un paio di prime pagine di giornali spagnoli con titoli in italiano: non è difficile cogliere il senso…

Aggiungendo ulteriore scherno, alcuni quotidiani spagnoli hanno utilizzato titoli in italiano per sottolineare il loro trionfo e deridere ulteriormente la nostra nazionale.

Un promemoria per i nostri amici spagnoli

Se è vero che la Spagna ha impartito una lezione di calcio all’Italia, vale la pena ricordare che esaltarsi troppo per una vittoria nella fase a gironi potrebbe essere prematuro. L’Italia, pur avendo mostrato un potenziale limitato finora, ha ancora la possibilità di passare agli ottavi con un pareggio contro la Croazia. Forse, un po’ di moderazione e rispetto per gli avversari non guasterebbe, soprattutto se l’obiettivo è vincere il titolo di campioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *