Lazza canta contro i tifosi della Roma “Voi siete napoletani” allo stadio e afferma: “Era ironia calcistica”



Il cantante Lazza si è recentemente trovato al centro di una polemica sui social media dopo essere stato ripreso dalle telecamere mentre partecipava a un coro offensivo durante la partita di calcio tra Milan e Roma. Questo episodio ha scatenato numerose critiche da parte dei tifosi, soprattutto quelli napoletani, che hanno espresso il loro disappunto nei confronti dell’artista.



Durante il match, un coro denigratorio nei confronti della squadra della Roma è stato intonato, utilizzando il nome di Napoli come insulto. Lazza, presente allo stadio, è stato inquadrato dalle telecamere mentre partecipava a questo coro, suscitando reazioni negative sia dai suoi fan che da parte della comunità napoletana.

Di fronte alle numerose critiche ricevute, Lazza ha scelto di rispondere direttamente ai suoi seguaci attraverso una Instagram story. Nella sua dichiarazione, l’artista ha sottolineato di avere un profondo rispetto e affetto per i napoletani, descrivendo il suo coinvolgimento nel coro come parte di una “rivalità calcistica”, che secondo lui rimane sempre in un ambito di sana ironia sportiva.

Inoltre, ha ricordato ai suoi follower che, come molti altri, è un appassionato sostenitore del calcio e tifa fervorosamente per la squadra della sua città. Questo, per Lazza, è un modo per mostrare il suo supporto, anche se, in questo caso, la modalità scelta ha portato a delle conseguenze inaspettate.

La reazione di Lazza alle critiche evidenzia la sua volontà di chiarire la situazione e di mantenere un rapporto positivo con la sua base di fan, inclusi quelli di Napoli. L’artista ha espresso speranza che questo incidente non influenzi negativamente la sua immagine o il suo rapporto con i fan di Napoli, una città per la quale ha sempre mostrato grande stima.

Questo incidente mette in luce la delicatezza e l’importanza della gestione dell’immagine pubblica, soprattutto in contesti ad alta visibilità come gli eventi sportivi. La reattività di Lazza nel gestire la situazione attraverso i social media dimostra un impegno attivo nel mantenere una comunicazione aperta e sincera con il suo pubblico, un elemento fondamentale per qualsiasi figura pubblica nell’era digitale.



Lascia un commento