Maria Fano chi è l’ex moglie di Antonello Fassari de I Cesaroni



Antonello Fassari, celebre volto della televisione italiana, ha lasciato un’impronta indelebile nei cuori del pubblico, soprattutto grazie al suo ruolo di Cesare ne I Cesaroni. Tuttavia, dietro il personaggio burbero si cela una vita privata avvolta nel mistero. Scopriamo di più su questo affascinante attore, navigando tra amori passati, separazioni dolorose e nuovi inizi.



Nato nel 1952 a Roma, Fassari ha iniziato a farsi strada nel mondo dello spettacolo, sposando a trent’anni Maria Fano, una donna lontana dai riflettori. Dal loro matrimonio è nata Flaminia, una figura altrettanto riservata e distante dal mondo dello showbiz.

Nonostante il successo sullo schermo, la figlia di Fassari non ha mai nutrito particolare interesse per l’ambiente artistico, definendolo poco serio. Tuttavia, ha elogiato il padre per la sua interpretazione in Romanzo Criminale, dimostrando un orgoglio sotteso.

Il matrimonio tra Fassari e Fano ha attraversato un periodo di 23 anni prima di giungere al termine nel 2005. La separazione ha colpito duramente l’attore, conducendolo in uno stato di depressione che ha descritto come un periodo di passaggio senza un approdo sicuro.

Successivamente alla separazione, sono emerse voci riguardo a un presunto flirt con la conduttrice Rita Dalla Chiesa. Sebbene i due abbiano definito la loro relazione come un’amicizia profonda, l’episodio è rimasto breve ma ha consolidato un legame d’amicizia duraturo.

Attualmente, Antonello Fassari ha trovato la felicità al fianco di Lorella, la sua nuova compagna. Sebbene meno restia alla vita pubblica rispetto alla prima moglie, Lorella accompagna Fassari negli eventi ufficiali e condivide momenti della loro vita su social media, mostrando al mondo la loro innata complicità.

In conclusione, l’attore italiano ha attraversato varie fasi nella sua vita sentimentale, dimostrando resilienza e, infine, trovando l’amore con Lorella. Una storia che rivela il lato umano di un volto noto, fatto di emozioni, passione e nuovi inizi.



Lascia un commento