Notte di sangue a Firenze: un 19enne viene assassinato a coltellate nel centro storico



Firenze, vicino alla stazione di Santa Maria Novella, si è consumata una tragedia che ha visto protagonista un giovane di origine moldava. Dopo essere stato rinvenuto gravemente ferito, il ragazzo ha perso la vita all’ospedale Santa Maria Nuova, con le prime indagini che suggeriscono un brutale accoltellamento come causa del decesso. Attualmente, la squadra mobile e la polizia scientifica sono impegnate nelle indagini per delineare l’esatta dinamica degli eventi.



L’allerta è stato dato da alcuni passanti che, avendo notato il giovane in condizioni disperate, non hanno esitato a chiamare i soccorsi. L’intervento è avvenuto in largo Fratelli Alinari, dove il 19enne è stato tempestivamente soccorso, sebbene le sue condizioni fossero estremamente gravi fin dall’inizio. Al momento, gli inquirenti stanno cercando di ricostruire il luogo preciso dell’aggressione e le circostanze che hanno condotto a questo esito fatale.

Le indagini sono orientate verso varie ipotesi, tra cui quella che collega l’aggressione a dispute legate al traffico di sostanze stupefacenti, suggerendo la possibilità di un regolamento di conti. Alcuni individui sono stati fermati per accertamenti, inclusa la persona sospettata di essere l’aggressore. Questo episodio pone in rilievo la necessità di far luce sulle cause e sulle motivazioni dietro a un gesto di tale violenza, per garantire giustizia al giovane scomparso e ristabilire il senso di sicurezza nella comunità locale colpita da questa tragedia.



Lascia un commento