Tragedia a Reggio Emilia: due persone perdono la vita in un scontro frontale in galleria, mentre il figlio e un ragazzo di 25 anni rimangono feriti



Nel cuore delle strade italiane, un tragico incidente ha lasciato il segno, portando via la vita di Elena Giorgini (83 anni) e suo marito, un anziano di 89 anni. Ieri pomeriggio, due veicoli sono stati protagonisti di una violenta collisione frontale nella suggestiva galleria Ca’ Manarino, situata lungo la strada statale 63 di Casina, nella provincia di Reggio Emilia.



L’impatto ha segnato la fine di una coppia anziana: Elena Giorgini, donna di 83 anni, ha perso la vita immediatamente, mentre suo marito, 89 anni, è deceduto poco dopo il trasporto all’Ospedale Maggiore di Parma. In aggiunta, due persone sono rimaste ferite, ma fortunatamente le loro condizioni non destano preoccupazioni. Alla guida della Fiat Punto coinvolta nell’incidente viaggiava il figlio di 46 anni delle vittime, mentre sull’altro veicolo, una Ford Kuga, si trovava un giovane di 25 anni residente a Reggio Emilia.

Dinamica dell’Incidente: Una Tragedia da Svelare

Le forze dell’ordine hanno immediatamente avviato le indagini per comprendere la dinamica di questa tragedia stradale. Una prima ipotesi suggerisce che il figlio delle vittime, per ragioni ancora da accertare, abbia perso il controllo della Fiat Punto all’interno della galleria. Il veicolo, diretto verso Castelnovo Monti e proveniente da Reggio Emilia, ha violentemente impattato frontalmente con la Ford Kuga condotta dal giovane di 25 anni.

L’esito è stato devastante: Elena Giorgini è stata vittima immediata dell’incidente, mentre il marito, trasportato d’urgenza all’Ospedale Maggiore di Parma, ha perso la vita poco dopo il ricovero. Il giovane conducente della Ford Kuga è stato trasportato all’ospedale di Castelnovo Monti con ferite di media gravità, mentre il figlio delle vittime si trova al Santa Maria Nuova, al sicuro da gravi conseguenze.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti prontamente la polizia locale dell’Unione Appennino Reggiano, i carabinieri e i vigili del fuoco della squadra di Castelnovo Monti, impegnati nel delicato compito di soccorrere e assistere le vittime coinvolte.

Una strada costellata di dolore e speranza, dove la vita di una coppia anziana è stata tragicamente interrotta, lasciando la comunità locale a confrontarsi con il peso di una perdita improvvisa e dolorosa. La sicurezza stradale e l’importanza della prudenza alla guida emergono con rinnovato vigore, mentre le autorità cercano di gettare luce su ogni dettaglio di questa drammatica vicenda.



Lascia un commento