Volo da Bergamo a Maiorca in sovraffollamento, l’assistente di volo: “Chi si offre volontario riceverà 250 euro e un viaggio gratuito”



L’equipaggio del volo Bergamo-Maiorca ha dovuto affrontare una situazione di overbooking offrendo un viaggio gratis e 250 euro a un passeggero per scendere dall’aereo.



L’equipaggio del volo Bergamo-Maiorca offre incentivi per risolvere l’overbooking

Il 12 giugno, sul volo Bergamo-Palma di Maiorca, si è verificata una situazione di overbooking. Una delle hostess ha offerto un incentivo di 250 euro e un volo gratis a chiunque fosse disposto a scendere dall’aereo. La compagnia aerea aveva venduto più biglietti rispetto ai posti disponibili, costringendo l’equipaggio a cercare una soluzione tra i passeggeri presenti.

L’offerta dell’equipaggio

Con il volo pronto al decollo verso le isole spagnole, l’equipaggio si è trovato nella necessità di chiedere a uno dei passeggeri di abbandonare l’aereo. “Qualcuno deve abbandonare l’aereo o non partiamo. Chi scende avrà 250 euro e un viaggio gratis,” ha annunciato una delle hostess. Il volo, operato da Ryanair, era in partenza dal Milan Bergamo Airport con destinazione Son Sant Joan di Palma di Maiorca. Uno dei passeggeri ha ripreso in un video il momento in cui la hostess ha comunicato la situazione ai presenti, aggiungendo un ulteriore livello di tensione alla scena.

La situazione di overbooking

“Come avete capito, siamo in overbooking. C’è stato un problema al gate e c’è da prendere una decisione,” ha spiegato l’assistente di bordo. La compagnia aerea aveva venduto un biglietto in più, risultando in due passeggeri con lo stesso posto assegnato. “Ma visto che i passeggeri scelti per abbandonare l’aereo non vogliono farlo, chiediamo se c’è un volontario: avrà un risarcimento di 250 euro e il prossimo volo gratis. Abbiamo poco tempo per decidere, solo 20 minuti. Altrimenti il volo non sarà effettuato.”

La soluzione trovata

In risposta all’offerta, un giovane passeggero ha deciso di sacrificarsi, afferrando rapidamente il suo bagaglio e dirigendosi verso l’uscita dell’aereo. Il suo gesto è stato accolto con un grande applauso dagli altri passeggeri, riconoscenti per la sua decisione. Questo ha permesso al volo di decollare in orario, garantendo a tutti i passeggeri di raggiungere la loro destinazione insulare senza ulteriori ritardi.

L’iniziativa dell’equipaggio e la prontezza del giovane passeggero hanno risolto una situazione potenzialmente problematica, dimostrando come la collaborazione e la disponibilità possano risolvere anche le situazioni più complicate.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *