Osteoporosi: Stando più tempo all’aperto si fa il pieno di vitamina D

Cci sono contrattempi che possono rovinare una vacanza: la frattura di un osso è uno di quelli. A essere più espositi a tale pericolo sono gli anziani che soffrono di osteoporosi, problema che interessa soprattutto il gentil sesso.

Rende più fragile lo scheletro

L’osteoporosi indebolisce lo scheletro, che diventa sempre più fragile perché si riduce la densità minerale ossea, mentre la micro-architettura del tessuto osseo degenera progressivamente. Con i cambiamenti tipici dell’età avanzata – soprattutto della menopausa – il rinnovamento del tessuto osseo rallenta: così, le ossa perdono compattezza e robustezza. Questa fragilità fa aumentare in maniera esponenziale il rischio di fratture anche in seguito a traumi molto lievi.

Calcio e vitamina D

Per chi soffre di osteoporosi è fondamentale seguire uno stile di vita corretto che preveda una dieta sana, una regolare attività fisica e, soprattutto, un “pieno” di vitamina D. I raggi solari favoriscono la produzione di questa vitamina indispensabile per l’assorbimento del calcio, fondamentale per la salute delle ossa. Il calcio è necessario soprattutto per le donne in menopausa, perché la perdita di estrogeni può accelerare la diminuzione di massa ossea; bisogna assumerne un grammo al giorno.

Latticini e frutta secca

Sono tanti i cibi ricchi di calcio da portare a tavola anche in estate latticini, verdure come il cavolo o la rucola, pesce azzurro, frutta secca, soia, cereali integrali e legumi. A questi va aggiunta l’acqua, che deve avere un contenuto medio di minerali. Qualora si debbano tenere sotto controllo colesterolo e trigliceridi, via libera a yogurt o a integratori.

Muoversi aiuta

Un’altra importante alleata contro l’osteoporosi è l’attività fìsica all’aria aperta. Camminare anche solo per mezz’ora fa benissimo alle ossa, che con il movimento si rigenerano. Quindi, ben vengano le passeggiate al mattino presto o nel tardo pomeriggio.

In un certo senso, il muscolo nutre le ossa perché, contraendosi, aiuta a incrementarne la densità. Perciò, chi soffre di osteoporosi ha grandi benefìci se si allena con pesi leggeri. Inoltre, grazie a quest’allenamento il coordinamento muscolare migliora e, in caso di caduta, il muscolo ammortizza, proteggendo le ossa.

D’estate chi soffre di osteoporosi non dovrebbe sollevare valigie troppo pesanti. Infine, quando ci si sposta in un’altra casa, in hotel, o magari in un residence, è bene assicurarsi che le toilettes siano dotate di docce e vasche da bagno con maniglie di sostegno.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.