Albano Carrisi si racconta a Settimana Ventura: i primi giorni dopo la morte di mamma Jolanda

Pubblicato il: 17 Dicembre 2019 alle 8:08

Quasi una settimana dopo la morte di mamma Jolanda, ecco che Albano Carrisi rompe il silenzio e si lascia andare ad alcune confessioni rilasciate a Simona Ventura in occasione dell’intervista rilasciata al programma Settimana Ventura. Le dichiarazioni rilasciate dal cantante di Cellino San Marco hanno fatto particolarmente discutere, ecco perché.

Albano Carrisi dopo la morte della mamma

Sono giorni davvero particolari quelli che sta vivendo Albano Carrisi che ha cominciato una nuova vita senza la sua tanto amata mamma Jolanda. La donna è venuta a mancare il 12 dicembre 2019 alla veneranda età di 96 anni. Una scomparsa che comunque segna in modo tangibile la quotidianità di Albano che aveva sempre contato sulla madre, la quale per lui era sempre stata fonte di ispirazione e non solo.

La quotidianità della famiglia Carrisi riprende i suoi normali ritmi anche senza nonna Jolanda, e ognuno dei figli di Albano è tornato alle loro incombenze, compreso il cantante di Cellino San Marco che comincia proprio da una lunga intervista che questo ha rilasciato a Simona Ventura ospite del programma Settimana Ventura.

Albano Carrisi torna in televisione

Come abbiamo avuto modo di spiegare poc’anzi, la vita della famiglia Carrisi, anche se nel dolore, è tornata ai suoi normali ritmi. Mamma Jolanda non c’è più ma probabilmente non avrebbe mai voluto che i nipoti e tanto meno il figlio cambiassero comunque i loro programmi. The show must go on, e così sta facendo anche Albano che, invece di prendersi del tempo per sé stesso, ha deciso di tornare in televisione e rendere omaggio a mamma Jolanda e raccontare gli esori della sua carriera a Simona Ventura comprese alcune proposte che gli sono state fatte nel suo cammino anche quando era solo un ragazzino alle prime armi.

“Sono speciale nella normalità”

In queste settimane aveva già fatto discutere l’appello che Albano aveva fatto sia a Loredana Lecciso che Romina Power nel trovare un punto di incontro cercando un modo per poter deporre l’ascia di guerra, cosa che non è avvenuta nemmeno durante il funerale di mamma Jolanda.

L’intervista rilasciata a Settimana Ventura, Albano Carrisi ha parlato anche del suo esordio come cantante e il dramma della droga dichiarando: “Sono speciale nella normalità ma la mia vita è stata sicuramente intensa. Avevo 17 anni quando sono partito per Milano e non vedevo l’ora di andare. Una città che ho amato e odiato, ma grazie alla quale ho realizzato tutto quello che volevo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *