Banconote da 100 e 200 euro nuove: resistono alla lavatrice e al ferro da stiro

Arrivano le nuove banconote da 100 e 200 euro: resistono alla lavatrice e al ferro da stiro

Arrivano le nuove banconote da 100 e 200 euro: resistono alla lavatrice e al ferro da stiro

Quante volte è capitato di rovinare di qualsiasi taglio con il lavaggio lavatrice ho semplicemente stirando in mente? La Banca Centrale Europea ha deciso di fare un regalo ai cittadini dell’Unione mettendo in circolazione le banconote che possono essere lavate in lavatrice e stirato e con il ferro da stiro.

Come recuperare le banconote dopo il lavaggio in lavatrice?

Quella che vi abbiamo appena posto è una delle domande più frequenti tra le donne o gli uomini che dimenticano i soldi nelle tasche dei pantaloni, dentro borse, marsupi o altro. Nel momento in cui questi subiscono un lavaggio si teme che la banconota sia andata perduta per sempre, non a caso in commercio sono presenti banconote da €5 messe insieme con lo scotch o visibilmente rovinate. Quanto detto poi ci porta a litigare con il commerciante di turno che mette in dubbio la veridicità della moneta in questione. Da oggi però queste immagini potranno diventare un lontanissimo ricordo, ecco perché.

Banconote resistenti alla lavatrice

Impossibile ma vero questa è la grande novità lanciata dalla Banca Centrale Europea che ha deciso di mettere in circolazione delle banconote da 100 e da €200 resistenti alla lavatrice e al ferro da stiro e che sono impossibili da falsificare. L’annuncio era stato fatto già a settembre del 2018 è la banca parlava di un restyling “che offre una migliore protezione dalla falsificazione, rendendo le banconote in euro ancora più sicure“. Quanto detto si è reso necessario dopo che anche Fanpage ha pubblicato un dato riguardanti le banconote da 100 e €200 in circolazione in Europa. L’articolo in questione fa riferimento al 2018 ed è possibile leggere: “Circolavano 2,7 miliardi di banconote da 100 (13% di tutti i biglietti in euro in circolazione) contro 2,5 miliardi di banconote da 10 euro (12% circa del totale). In termini di valore il pezzo da 100 è il secondo più importante dopo quello da 50 e rappresenta quasi un quarto (23%) del valore di tutte le banconote in circolazione. Quelli da 200 euro rappresentano invece l’1% del numero di biglietti in euro in circolazione e il 4% del valore totale“.

Come sono realizzare le banconote resistenti?

Secondo quanto reso noto le banconote resistenti all’acqua e al calore sono stati realizzati con un ologramma con satellite, sistemato nella parte superiore della striscia argentata e che mantiene la sua prerogativa di sicurezza di questi biglietti. Un’altra innovazione riguarda il colore verde smeraldo, mentre il numero cambia colore passando da un verde smeraldo blu scuro. La prendo che ti va maggiore riguarda appunto la resistenza alle alte temperature e all’acqua senza che questi cambiano completamente il loro colore è la loro consistenza. L’esperimento già riuscito da parte della Banca Centrale Europea e le banconote in questione potranno arrivare sul mercato nel continente già nei prossimi mesi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.