Pensione Inps ultime notizie, cedolino febbraio 2019: calendario pagamento Banca e Poste

Pubblicato il: 26 Gennaio 2019 alle 6:11

Il mese di gennaio sta per terminare e sta arrivando quello di febbraio e quindi manca poco affinché sia erogato l‘assegno per i pensionati INPS ed ex INPDAP.

In che giorno è previsto l’accredito, sembra essere una delle domande più frequenti, ma non sembrano esserci novità o per meglio dire non sono previsti slittamenti per il pagamento della pensione di febbraio, a differenza di quanto è accaduto lo scorso mese. Coloro che riceveranno la pensione tramite il proprio istituto di credito o anche chi riceve il pagamento tramite le Poste, l’accredito di febbraio avverrà il primo giorno del mese. Infatti, già nel giro di pochissimi giorni l’INPS dovrebbe rendere quello che è il cedolino della pensione di febbraio disponibile per tutti. Chi vorrà controllare il cedolino, che sarà disponibile a breve, potrà farlo in modo davvero piuttosto semplice. Basterà infatti recarsi sul sito dell’ Inps e accedere all’area ” cedolino pensione per vizi collegati” e fare l’accesso, inserendo il proprio codice fiscale e il proprio PIN INPS.

Una volta che è stato effettuato l’accesso, si potranno poi visualizzare tutti i cedolini dell’anno in corso e tutti i dettagli quale l’importo, le date in cui è stato effettuato il pagamento. Potrete vedere la dicitura pagamento disposto oppure pagamento effettuato ed è proprio in quest’ultimo caso che vuol dire che il pagamento è stato già effettuato e che potrete ritrovarlo o sul proprio conto o sul libretto postale.

Ovviamente nel caso in cui invece troviate la dicitura pagamento disposto, vuol dire semplicemente che il pagamento è in corso ma che ancora non è stato accreditato. In genere, il pagamento delle pensioni non avviene sempre il primo giorno del mese e questo sarà per tutto il 2019. Come abbiamo già anticipato, per il mese di gennaio si è dovuto attendere un po’ di giorni e lo stesso avverrà anche nel mese di maggio, di settembre, novembre, dicembre 2019, quando il pagamento slitterà soltanto di un giorno.

Questo slittamento avverrà sia per chi percepisce la pensione alle Poste sia per chi si appoggia alle banche ad eccezione però dei mesi di giugno e di novembre. Nello specifico a giugno la pensione sarà accreditato il primo del mese per coloro che ricevono il pagamento attraverso le Poste,  mentre coloro che ricevono la pensione attraverso la banca bisognerà attendere 2 giorni in più. Nel mese di novembre, a coloro che ricevono la pensione attraverso la Banca dovranno attendere addirittura fino al giorno 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *