Film che proprio non potete perdere a febbraio

La recensione dei cinque film più interessanti nei cinema a febbraio.

Il Corriere – The Mule, diretto da Clint Eastwood;

Primo della lista, l’ultimo film di Clint Eastwood, a differenza di Robert Redford non pensa affatto di ritirarsi, a 88 anni gira suo film più bello dopo gran Torino. The Mule, il corriere, è una storia di un’ottantenne che dopo una vita dedicata al giardinaggio perde la sua casa, “maledetto Internet” dice, siamo negli anni 90 e non riesce più a pagare il mutuo. Guidatore senza mai una multa, capelli bianchi che lo rende insospettabile sceglie di fare il corriere della droga per un cartello messicano.

Copia originale, diretto da Marielle Heller;

Copia originale e diretto da Mariella Heller racconta la storia vera di una scrittrice di biografie, finì tra i bestseller del New York Times, ma aveva un caratteraccio, amava bere ed era piena di fissazione, quando arrivano i tempi grani, siamo all’inizio degli anni 90 comincia a fare la falsa, e falsifica le lettere di Parker e di altri scrittori molto famosi fra i collezionisti che ne erano ghiotti e disposti a pagarle molto bene.

Il primo re, diretto da Matteo Rovere;

Il primo re diretto da Matteo rovere parla della storia di Romolo e Remo e della fondazione di Roma, parlato il latino arcaico è sconsigliato a chi odia sottotitoli. Molti combattimenti, molto fango e molto sangue. Alessandro borghi è molto bravo anche in una parte che a tratti rischia di essere ridicola.

Green Book, diretto da Peter Farrelly;

Holmes & Watson, diretto da Etan Cohen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *