Freeballing, la nuova tendenza dell’estate che ci fa uscire senza intimo addosso

Avete mai sentito parlare del freeballing? Forse lo avete anche fatto inconsapevolmente. Si tratta di una nuova tendenza che sta spopolando proprio in questi giorni e che ci spinge ad uscire da casa senza intimo addosso. Ovviamente è una moda estiva che da una parte ha un certo fascino. Molte donne e molti uomini dello spettacolo hanno confessato di uscire spesso e volentieri senza intimo, ma adesso questa tendenza sta spopolando anche tra la gente comune. Ma ci si pone una domanda, ovvero “fare freeballing è igienico?”.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza, partendo dal presupposto che il termine freeballing ha origini marinaresca e letteralmente vuol dire “uscire a comando”. Sembra che il primo capo d’abbigliamento ad essere stato eliminato è il reggiseno e nello specifico la scelta da parte delle donne di liberarsi di questo indumento, rappresenta più che altro un vezzo fashion. I problemi, dal punto di vista igienico, sorgono nel momento in cui si decide di liberarsi dello slip.

Ecco che interviene qui il sessuologo Emmanuele A.Jannini il quale ha dichiarato che si tratta di una rinuncia che molte donne compiono per assecondare i sogni erotici dei propri compagni. “Gli uomini immaginano di avere una partner subito disponibile, pronta al rapporto. Gli slip, in fondo, sono una piccola cintura di castità, che ostacola anche simbolicamente il contatto diretto con i genitali femminili […] L’ultimo aspetto eccitante è l’aspettativa che si crea, perché quando i due stanno in mezzo agli altri condividendo questo segreto, continuano a pensare al sesso. E questo, minuto dopo minuto, aumenta la tensione erotica, non solo in lui, ma anche in lei. Ecco perché lasciarsi andare ed esaudire la richiesta del compagno può essere molto eccitante anche per le donne.”

Questo quanto dichiarato dal sessuologo. Tornando al reggiseno, certo è una tendenza che non tutti possono permettersi, perché in caso di seno abbandonante la scelta del reggiseno è obbligatoria. Va inoltre aggiunto che un ruolo chiave in questo assume anche l’abbigliamento scelto e dunque ci sono top che vanno sicuramente bene senza reggiseno e altri che invece ne necessitano. La stessa cosa vale per gli slip. Secondo quanto riferito falla dottoressa Alyssa Dweck, autrice del libro best seller psico-salutista , V come Vagina, “Senza biancheria intima si permette alla zona più umida e sensibile del corpo di respirare e rimanere lontana dalla crescita rapidissima dei batteri”.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.