Gigi Buffon saluta Parigi e rientra in Italia, forse per il pancino sospetto della D’Amico

Non potevano vivere il loro amore a distanza. Non più. Decisamente troppi i chilometri che per un anno intero hanno diviso Gigi Buffon da llaria D’Amico. Parigi non è dietro l’angolo.

Questo è il momento di restare vicini , anche se la coppia ha trascorso ore e ore in aereo per azzerare la lontananza, alla fine il portiere ha deciso di tornarsene a casa. Dopo una stagione al Paris Saint-Germain, Gigi saluta la Francia e si riprende la sua vita accanto alla giornalista di Sky Sport. Questo è il momento di restare vicini. E non è solo una questione di nostalgia. Secondo indiscrezioni, llaria sarebbe in dolce attesa: è questo il vero motivo per cui il suo compagno avrebbe accettato di tornare alla Juventus a fare la riserva del portiere titolare, il polacco Szczesny.

Una scelta di grande umiltà, dettata dal cuore, ma che permetterà al campione di riabbracciare i suoi due grandi a- mori in un colpo solo: llaria e il club bianconero, che aveva salutato con sofferenza dodici mesi fa. Se con la Juve la nuova stagione è da decifrare, le forme arrotondate della D’Amico sembrano non lasciare dubbi sul futuro della coppia.

Una scelta di umiltà per la famiglia

Cinque anni dopo l’inizio della loro storia, Gigi e Ilaria – raccontano gli amici – sarebbero in procinto di allargare la famiglia e di andare a nozze. Appena qualche settimana fa, i due innamorati sono stati visti durante la visita in uno stabile superlusso nel cuore di Milano. È una villa su più piani con mansarda per gli ospiti, ascensore interno e giardino privato su tre livelli, ideale per far divertire i loro figli: il piccolo Leopoldo Mattia, nato dalla loro relazione nel 2016, David Lee e Louis Thomas, avuti dal portiere con Alena Seredova, e Pietro, figlio della giornalista e dell’ex compagno Rocco Attisani. Del resto, la famiglia allargata procede in grande sintonia. Ilaria si dedica molto ai bambini. Per seguirli ha rallentato con il lavoro a Sky Sport, rinunciando all’impegno domenicale incentrato sul campionato, in cambio di un programma sulla Champions League, un appuntamento meno impegnativo sulla carta.

Anche Gigi non ama sedersi sugli allori: ha rifiutato il rinnovo del Paris Saint-Germain, dicendo di essere in cerca di «nuove emozioni». Come quelle che le regala ogni volta Ilaria, con la quale la passione è sempre molto alta.

Adesso le priorità sono cambiate

La recente vacanza della coppia all’isola d’Elba e il soggiorno a Marina di Massa, in Toscana, hanno ribadito quali sono le priorità nella vita di tutti e due. Prima la sfera privata, poi il lavoro. Per Gigi niente sarebbe paragonabile all’emozione di una nuova paternità. Come l’amico Francesco Totti, anche Buffon culla da un pezzo l’idea di avere una squadra di calcetto dentro casa. Ma mentre l’ex capitano della Roma ha già avuto due figlie femmine, il portierone * non ha ancora mai provato questa gioia. Che sia arrivato il momento per il fiocco rosa?

La nascita di una femminuccia gli darebbe la carica per vivere l’ennesima stagione da protagonista. Alla base del ritorno in bianconero c’è anche la volontà di battere il record di presenze in campionato, che appartiene a Paolo Maldini con 647 presenze. Nel nuovo contratto con la Juve, oltre a un accordo da 2 milioni netti – la metà di quanto percepiva in Francia – Buffon avrebbe strappato una clausola cruciale: giocare almeno otto partite, quelle che gli mancano per superare l’ex milanista. Se poi dovesse pure riuscire a mettere in bacheca l’agognata Coppa dei Campioni, l’unico trofeo che ancora non ha alzato, la festa sarebbe completa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.