Ginseng coreano allontana la fame nervosa

La “radice della vita”, “la regina delle erbe”, “la radice delle meraviglie”: sono solo alcune delle definizioni che vengono date del ginseng, una pianta prodigiosa per le capacità curative di cui è dotata. Famoso per i suoi effetti tonici ed energizzanti, il ginseng coreano agisce anche sul metabolismo, in particolare favorendo lo scioglimento dei depositi di grasso bianco.

Oltre a ciò, riduce gli zuccheri nel sangue e aiuta a bruciare gli accumuli di glicogeno nel fegato. La sua azione a livello del sistema nervoso è in grado di ridurre anche il senso di fame, agendo sulla leptina (l’ormone che regola l’appetito).

A confermarlo anche un autorevole studio coreano condotto dal Department of Food and Nutrition, Research Institute of Human Ecology dell’Università di Seul. Puoi trovare il ginseng coreano come estratto molle: si tratta di una “pasta” che si può consumare direttamente oppure si può sciogliere in acqua calda o fredda. Lo si trova anche in capsule di estratto secco: la posologia varia a seconda dei prodotti ma si può iniziare da una capsula al giorno o ancora lo si può trovare in fiale oppure in polvere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.