Incendio divampato a Milano, i vigili del fuoco scoprono due cadaveri “Bruciati dalle fiamme”

E’ mistero a Milano dove i vigili del fuoco hanno trovato due cadaveri. Nello specifico questa scoperta è avvenuta dopo che i vigili sono intervenuti per domare un incendio che è divampato nella notte. Andando più nel dettaglio, i vigili entrando all’interno dell’edificio pare abbiano scoperto questi due cadaveri.

Tutto è accaduto nel capoluogo Lombardo, dopo che un incendio è divampato nella notte ed ha devastato un sottotetto. Il bilancio di questo incendio quindi è piuttosto grave, visto che ci sono due vittime ed una terza persona sarebbe rimasta miracolosamente illesa. Secondo le prime indiscrezioni, questo incendio sarebbe divampato nella notte in una palazzina in zona Navigli, intorno alle ore 3:30.

Milano, incendio divampato in zona Navigli: due vittime

Molto probabilmente le due vittime Stavano dormendo e quindi non si sono accorti di nulla, rimanendo così bloccati tra le fiamme. La segnalazione Vigili del Fuoco e di conseguenza Il 118 è arrivata dopo una telefonata fatta da un residente della zona, dopo avere visto le fiamme. Dopo la chiamata ai vigili del fuoco è arrivata anche quella al 118. I vigili intervenuti sono entrati all’interno dello stabile ed hanno scoperto i due corpi molto probabilmente morti nel sonno per intossicazioni e sul corpo sono state riscontrate delle ustioni molto gravi causate dalle fiamme.

Dopo alcune analisi è stato così possibile capire l’identità delle due vittime. Si tratta di una donna di 27 anni e di un uomo di 29, dei quali non sono state rese note le generalità per motivi di privacy e perché al momento è in corso un’indagine da parte delle forze dell’ordine per capire cosa possa essere accaduto nelle ore precedenti. A quanto pare ci sarebbe anche una terza persona coinvolta in questo incendio e si tratterebbe di un uomo di 59 anni che Fortunatamente però è rimasto illeso e pare che non abbia avuto bisogno di cure.

I carabinieri indagano per fare luce sull’accaduto

L’incendio è stato così domato dai vigili del fuoco che sono immediatamente intervenuti nel sottotetto dell’edificio ed hanno impiegato parecchio tempo per poter spegnere le fiamme. Intervenuti Ovviamente i carabinieri che hanno avviato le indagini per cercare di fare luce su quanto accaduto. Si rimane quindi in attesa di ulteriori aggiornamenti che arriveranno nelle prossime ore dopo aver effettuato i primi rilievi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.