Kate Middleton indossa l’anello della vergogna: la storia dello zaffiro blu

Sono giorni davvero particolari per i figli di Diana Spencer, in attesa di celebrare un nuovo anniversario di morte della loro mamma. Nel corso delle ultime ore si è tornato a parlare anche di Kate Middleton che, secondo i sudditi, indosserebbe l’anello della vergogna. Ecco qual è la storia dello zaffiro blu.

Kate Middleton e il principe William: fidanzamento

La storia d’amore nata tra Kate Middleton e il principe William, da sempre, ha appassionato i loro sudditi oltre che i loro seguaci nel mondo. La coppia si è conosciuta ai tempi dell’Università e da quel momento non si sono più lasciati.

Il giorno del loro fidanzamento, tutto il mondo ha notato una cosa molto importante: Kate Middleton portava all’anulare sinistro un oggetto molto prezioso ovvero lo zaffiro blu, contornato di diamanti, scelto da Lady Diana per il suo fidanzamento con il principe Carlo.

Kate Middleton l’anello della vergogna

Nel momento in cui il principe William e Kate Middleton hanno annunciato il loro fidanzamento e imminente matrimonio, l’attenzione mediatica si è concentrata sulla coppia. Lei donna del popolo, lui futuro Re di Inghilterra.

L’anello indossato da Kate Middleton, gioiello dal quale la duchessa di Cambridge non si separa mai, p stato definito anche anello della vergogna. Quando la news è stata diffusa ha lasciato tutti senza parole. Come può un gioiello così bello, con un valore affettivo importante per i figli di Lady Diana, essere definito l’anello della vergogna? Impossibile ma vero, non si tratta di una fake news, ma il perché dell’appellativo ‘anello della vergogna’, fonda le sue radici su una storia vera e che i sudditi del Regno Unito conoscono benissimo. Ecco a cosa facciamo riferimento…

La storia dello zaffiro blu

Come abbiamo appena annunciato, l’anello di fidanzamento che il principe William ha donato alla moglie Kate Middleton quando le ha chiesto di sposarlo è stato chiamato ‘anello della vergogna’.

Il gioiello in questione è quello che la madre indossava il giorno del suo fidanzamento con il principe Carlo e che il figlio ha ereditato dopo la sua morte. L’appellativo ‘anello della vergogna’ deriva dal poco valore, secondo i canoni reali, del gioiello. A sceglierlo fu proprio Lady Diana che, a soli 19 anni venne data in sposa al principe Carlo. Il figlio della Regina Elisabetta lasciò che fosse lei a sceglie il gioiello di fidanzamento, venendo conquistata così da questo anello con uno zaffiro blu, circondato da diamanti dal valore di circa 28.000 sterline. Quanto detto fece sì che questo potesse essere acquistato da chiunque, svilendo quasi la famiglia reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *