Maria De Filippi finisce nei guai “Non c’entro nulla, credetemi”

Pubblicato il: 4 Dicembre 2019 alle 3:40

Maria De Filippi e Gerry Scotti pare che inconsapevolmente siano stati testimonial di una grande truffa. In passato era accaduto anche ad altri personaggi del mondo dello spettacolo, ma questa volta ad essere coinvolti sono stati due grandi conduttori di Canale 5. Ma cosa è accaduto? Vediamo nel dettaglio. A quanto pare l’immagine di Maria De Filippi e di Gerry Scotti è stata utilizzata per pubblicizzare un prodotto dimagrante. A quanto pare i due non sapevano assolutamente di essere stati oggetto di questa truffa ed a mettere in allarme è stato il tg satirico Striscia la notizia. Dopo aver scoperto quanto accaduto, l’inviato del TG satirico ovvero Riccardo Trombetta sarebbe andato da Maria e da Gerry per avvisarli ma soprattutto per intervistarli.

Come abbiamo avuto modo di anticipare, di questa truffa pare che si fosse parlato anche parecchio tempo fa ma adesso su internet sarebbe apparso un nuovo prodotto chiamato keto Slim Fit che addirittura farebbe perdere 12 kg in soli 14 giorni. Come testimonial di questo prodotto sarebbero stati utilizzati Maria De Filippi e Gerry Scotti ovviamente a loro insaputa. In due sono venuti a conoscenza di quanto accaduto alle loro spalle ed avrebbero riferito “Sono tutte truffe. Evitate questi specchietti per allodole”. L’attenzione poi si è concentrata su Maria De Filippi, visto che come tutti i fan della conduttrice sanno in queste ultime settimane da quando è iniziato il programma Uomini e Donne ha invogliato Tina Cipollari a perdere un po’ di chili ed a ritornare in forma.

Maria De Filippi e Gerry Scotti utilizzati come testimonial di prodotti dimagranti

Sulla base di questo, molti acquirenti hanno pensato bene che Maria fosse effettivamente testimonial di questo prodotto e così sono stati abbindolati e invogliati ad acquistare questo prodotto definito miracoloso. Maria De Filippi è venuto a conoscenza di quanto accaduto,  ha spiegato di essere piuttosto dispiaciuto per il fatto che la sua immagine sia stata rubata e accostata a un prodotto di cui lei non sembra non avesse alcuna informazione.. La conduttrice ancora ha invitato tutti a fare comunque molta attenzione, di non credere sicuramente a nessun tipo di pubblicità.

Come riporta il sito a KontroKultura non è la prima volta che una truffa del genere prende piede e che i volti dei personaggi del mondo dello spettacolo vengono utilizzati per abbindolare Gli acquirenti. Si tratta di un modo di fare pubblicità che sta diventando molto pericoloso, visto che comunque coinvolge molti nomi di personaggi famosi soltanto per avere Maggiore credibilità. In passato anche Antonella Clerici e Carlo Conti sono stati i protagonisti di questo episodio piuttosto spiacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *