Press "Enter" to skip to content

Meghan Markle, i preziosi della Royal Family sono ancora vietati alla moglie di Harry

Harry figlio di Diana ha tentato un abbozzo di rivolta ma nonna Elisabetta lo ha subito zittito. “Eh no caro Harry, i gioielli – reali – di tua madre Diana, non si toccano”. E così Meghan Markle, moglie di Harry, non potrà indossare i gioielli che abbellivano la bella suocera che non ha mai avuto. Ma sua cognata Kate, moglie di William, quei gioielli li ha indossati. Perché questa diversità? Da quando è entrata nella Royal Family,

Meghan Markle ha dimostrato di essere la principessa più rivoluzionaria preziosi della Royal Family sono ancora vietati alla moglie di Harry della storia del reame. Almeno fino ad oggi. Secondo il tabloid 7he Sun, la regina Elisabetta, stanca dei suoi continui colpi di testa, avrebbe preso una decisione drastica: impedire alla Duchessa del Sussex di indossare alcuni gioielli di famiglia, per la precisione quelli della principessa Diana. Un divieto che non ha sfiorato la cognata Kate Middleton.

Tra i preziosi vietati ci sarebbe anche la tiara con perle a goccia indossata da Diana nel giorno delle nozze con Carlo nel 1982. A spingere la sovrana a cambiare atteggiaménto sarebbe stata la mancanza di rispetto verso le gerarchie di palazzo da parte dell’ex attrice americana, rea di non si rendersi conto di essere “meno importante” della moglie di William. Insomma l’animo rivoluzionario di Markle fa storcere il naso agli altri membri della Royal Family, creando terribili tensioni con la monarca in carica: prima o poi la rivedremo con i preziosi di Lady Diana? La passione di Meghan per le gemme ha catturato l’attenzione dell’opinione pubblica inglese, in particolare per i suoi numerosi anelli, come quello indossato dalla Duchessa il giorno delle nozze. I gioielli che indossa Meghan sono molto modaioli e provengono da marchi riconoscibili come gli orecchini Birks Snowflake Snowstorm, che costano poco più di sette mila euro.

La cognata Kate, viceversa, è una fan di pezzi di cimelio e marchi classici come Cartier. Naturalmente, essendo membro della Royal Family dal 2011, Kate ha avuto accesso ai gioielli della Regina in più di un’occasione: la duchessa di Cambridge per gli eventi ufficiali ha spesso preso in prestito i pezzi più prestigiosi. Meghan preferisce indossare gioielli abbastanza semplici ma molto moderni e di stile. Accanita sostenitrice del lavoro di piccoli designer emergenti, acquista spesso accessori che abbiano anche un impatto etico.

Nuovi brand quindi, piuttosto che prendere in prestito i pezzi storici della Regina. Al contrario, Kate ha uno stile decisamente più classico e adora indossare le gemme della collezione di Elisabetta II per dare un tocco di classe al suo outfit. Stando alle parole di alcuni insider, questa decisione starebbe creando ulteriore malcontento a Palazzo e inasprendo i rapporti tra le due coppie di cognati. In particolare Harry sarebbe molto dispiaciuto per questa situazione che gli ha causato tensioni e turbamenti. Del resto la parola finale spetta sempre alla Regina, sovrana in ogni sua decisione. È lei, coadiuvata dai suoi consulenti più fidati, a decidere quali oggetti della Collezione Reale prestare e soprattutto a chi. Meghan deve aspettare ancora. Finché non dimostrerà di saper rispettare il ruolo principale di Kate a corte, la Regina continuerà a punirla.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *