Nadia Toffa il ricordo di un amico: “Eravamo insieme al bar”

La scomparsa di Nadia Toffa ha sconvolto davvero tutti, anche i colleghi più addentrati nel mondo del giornalismo i quali hanno annunciato con animo triste il suo decesso. A rompere il silenzio adesso è l’amico Vittorio Feltri, direttore di Libero.

Nadia Toffa: l’attività giornalistica

Nadia Toffa ha sempre deciso di seguire il suo cuore e la passione per il lavoro di giornalista che l’ha condotta fino alla redazione de Le Iene. Qui la Toffa ha curato una lunga serie di inchieste che le hanno permesso di accrescere la sua notorietà e forgiare la sua penna e editing nella realizzazione dei video per il programma di Mediaset.

Il suo operato ha sempre catturato l’attenzione dei colleghi che hanno avuto modo di conoscerla e stimala sia da un punto di vista professionale e personale. Quanto detto viene dimostrato dal fatto che ognuno di loro ha trovato tempo e modo di dedicarle un pensiero il giorno della morte e adesso a distanza di qualche mese, come è successo con Vittorio Feltri.

Il ricordo di un amico al bar

Nadia Toffa era riuscita a farsi voler bene anche da Vittorio Feltri, direttore del quotidiano Libero, che come riportato anche da Lettoquotidiano ha voluto scrivere un post sui social interamente dedicato alla collega.

Vittorio Feltri esordisce subito dicendo: “Nadia Toffa era una mia cara amica. Non so perché mi è difficilissimo dimenticarla”. Il noto giornalista italiano decide di lasciarsi andare a un piccolo sfogo e raccontare quello che per lui è un ricordo davvero molto caro: “L’ultima volta che ci siamo visti fu al baretto e io svenni sulle scale. Pensavo di dover morire io, invece…”. Il tutto non finisce qui.

“Era lei a sostenere me e che mi incoraggiava”

Le parole inaspettate di Vittorio Feltri fanno eco a quelle di mamma Margherita che in questi giorni ha deciso di rilasciare delle piccole interviste per parlare di Nadia Toffa e presentare il suo ultimo lavoro: Non fate i bravi.

A lasciate senza parole è stata la dichiarazione che mamma Margherita ha rilasciato a Barbara D’Urso, ospite di Domenica Live: “Era lei che sosteneva me, lei che mi incoraggiava che diceva che sarebbe andato tutto bene. Non sono mai mancata, da quando si è ammalata fino a quando è mancata, volevo sempre stare con lei- conclude mamma Margherita-. Sono stata con lei notte e giorno, avevo paura ad andarmene, anche solo uscire a fare la spesa avevo paura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *