Pensava di avere lo stomaco gonfio, poi la scoperta shock “Due tumori all’ovaio grossi come un pallone”

Pubblicato il: 20 Ottobre 2019 alle 5:55

Davvero incredibile quanto accaduto ad una ragazza di 25 anni, la quale pare che da tempo si lamentasse del fatto che il suo stomaco Fosse particolarmente gonfio. Così dopo un po’ di tempo, la giovane donna decise di sottoporsi ad alcuni esami medici e gli esiti sono stati davvero terribili. La Protagonista di questa storia è una ragazza di 25 anni di nome Sarah Nicholson, la quale pare sia rimasta davvero sconvolta dopo essersi sottoposta ad alcuni accertamenti. La ragazza è risultata essere affetta da due grossi tumori nella zona ovarica, di cui uno grosso proprio come una palla da rugby. In un primo momento la ragazza pensava di soffrire della sindrome dell’intestino irritabile, poi dopo avere avuto alcuni problemi addominali ed anche un cambiamento delle abitudini igieniche, la ragazza ha deciso di sottoporsi agli accertamenti e così le è stato diagnosticato un cancro alle ovaie, una malattia che purtroppo colpisce le donne soprattutto sopra i 50 anni.

Quasi immediatamente la ragazza si è sottoposto ad intervento chirurgico per poter rimuovere i tumori e rispettivamente l’uno pensava di 4,5 kg mentre l’altro 1,8 kg. Purtroppo la ragazza si è dovuta sottoporre ad una isterectomia completa che non le darà mai più la possibilità di avere bambini. “Avevo lo stomaco perennemente gonfio, sembrava come se fossi incinta, e sapevo che non era normale” ricorda. I medici quando hanno fatto questa scoperta piuttosto scioccante hanno decretato che i tumori si trovano già al terzo stadio Ovvero la fase precedente a quella terminale e quindi la situazione era davvero molto grave. . “Mi ero preparata per le cattive notizie. Ma ciò non toglie il fatto che sono rimasta assolutamente devastata. Una parte di me si è sbriciolata dentro” ammette Sarah.

Era una cosa davvero seria e sapevo che avrebbe influenzato il mio futuro. Mi è stato chiesto se volevo un’isterectomia. Non ci ho pensato su due volte e ho deciso di farla. Non volevo rischi. È stata comunque una decisione difficile da prendere ed è stato sconvolgente perché significa che non avrò mai avuto figli miei” spiega la giovane.

In base alla sua esperienza, ovviamente adesso la 25enne sta cercando di dare un consiglio ai giovani sollecitandoli a prendere coscienza dei sintomi del cancro ovarico. “Stiamo parlando di qualcosa che normalmente colpisce persone oltre i 50 anni. Ma chiaramente può capitare anche ai più giovani ed è per questo che mi sento così fortemente a trasmettere il messaggio alle giovani donne. Non ne sappiamo abbastanza a riguardo” dice. “Il cancro ovarico è noto come il ‘killer silenzioso’ perché i sintomi sono spesso attribuiti a problemi medici meno gravi” spiega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *