Reddito di cittadinanza ultime notizie, arrivano i primi furbetti

Dopo anni di battaglie in Parlamento. Il  reddito di cittadinanza diventa realtà anche in italia. Una rivoluzione felice sì, lo stato finalmente non ti chiede, Ma ti dà. Se sei momentaneamente in difficoltà ci aiuta a fermarti e a trovare un lavoro. Circa 5 milioni di persone, uomini, donne e i loro figli potranno guardare al futuro con speranza punto per accedere reddito di cittadinanza devi essere cittadino italiano, europeo o un lungo soggiornante per richiedere in Italia per almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in via continuativa punto Chi ha diritto al reddito di cittadinanza? Se hai un ISEE inferiore a 9360 euro all’anno, oppure hai un patrimonio immobiliare esclusa la prima casa di valore non superiore a €30000, risparmi inferiori a €6000 che, può arrivare anche a €20000 se nella tua famiglia ci sono persone con disabilità.

Il reddito di cittadinanza è stato da poco approvato, ma infuriano le polemiche per i trucchi e gli escamotage utilizzati da molti per usufruire del sostegno al reddito per il quale invece non avrebbero diritto. Verrebbe da dire una citazione attribuita ad Andreotti che “a pensar male del prossimo si va del male ma si indovina”. Secondo da quanto annunciato da diversi Amministrazioni comunali e dei CAF di tutta Italia virgola sono aumentata a dismisura le richieste di cambio di residenza sì, Ma perché proprio il cambio di residenza? la risposta è semplice, così come abbiamo già visto, il principale requisito per potere ottenere il reddito di cittadinanza è dato da una soglia massima dell’intero nucleo familiare, è ovvio quindi, che esce un componente dovesse uscire dal punto di vista fiscale da l’originario nucleo familiare e cambiare residenza, i suoi redditi non si accumulerebbe ero con quelli degli altri familiari. gli esempi più semplici sono quelli del figlio studente, che, quindi con un reddito nullo o comunque inferiore alla soglia prevista, avrebbe diritto al reddito di cittadinanza, così come l’ipotesi delle separazioni fittizie, in cui spesso, la moglie è casalinga È priva di reddito personale .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *