Sopravvive a un incidente durante il volo in parapendio: tre anni dopo sposa la sua infermiera

Sopravvive a un incidente durante il volo in parapendio: tre anni dopo sposa la sua infermiera

Sopravvive a un incidente durante il volo in parapendio: tre anni dopo sposa la sua infermiera

L’amore è davvero il motore della vita, questa è una cosa che da benissimo Damien LeRoy il protagonista della storia che stiamo per raccontarvi. L’uomo ha sposato l’infermiera che l’ha assisto dopo un grave incidente avuto dopo il volo dal parapendio.

Sopravvive a un incidente durante il volo in parapendio

La sua vita poteva concludersi in modo tragico ma, invece, una fatalità del destino ha voluto che incontrasse l’amore della sua vita in ospedale. Questa è la storia di Damien LeRoy, un uomo di 37 anni che nel 2016 venne portato all’ospedale di St. Mary’s Medical Center di West Palm Beach in Florida. L’uomo versava in gravissime condizioni dopo esser precipitato per 45 metri durante un volo in parapendio.
Al momento dell’arrivo in ospedale Damien presentava un polmone perforato, quattro costole rotte, femore, bacino e sterno fratturati e una lesione a un’arteria. In quell’occasione però non avrebbe mai potuto immaginare che avrebbe incontrato l’amore della sua vita.

Damien sposa la sua sposa

Nel team di medici che si è occupato della sua condizione di salute c’era anche lei, l’infermiera Alex con cui Damien ha capito fin da subito una connessione. Peccato però che la donna era fidanzata e non intenzionata a cedere al corteggiamento, essendo molto rispettosa dell’etica professionale. Quanto detto però non ha impedito loro di rimanere in contatto e, dopo la fine della relazione con il fidanzato, ecco che arriva il momento giusto per Damien per mettersi in gioco e conquistare la donna.

“Non potevo incontrare una persona migliore di Alex”

A raccontare il tutto è stata la coppia. In particolar modo Damien, come riportato da Repubblica, ha dichiarato: “Incontri molte persone nella vita, ma quando trovi qualcuno davvero speciale devi seguirlo. Non potevo incontrare una persona migliore di Alex. Gli infermieri fanno così tanto per tutti e di solito sono i medici a prendersene il merito. Dopo il mio incidente, ho avuto le cure dell’infermiera più bella. Ricordo che la guardavo e di aver visto questi bellissimi occhi blu“. A far eco al racconto di Damien è stata Alex: “Abbiamo avuto una connessione speciale. Quando sono entrata e ho visto Damien nel letto ero confusa. Mi sono passati milioni di pensieri in mente in una frazione di secondo. Poi ho visto che scendeva dal letto e si inginocchiava. Ho detto subito sì. Non ho mai avuto un paziente come lui. Mostrava sempre gratitudine con tutte le persone che lo stavano aiutando nella convalescenza. Sapevo di aver incontrato una persona unica, anche se in quel momento non ero pronta per accoglierla nella mia vita“.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.