Tiziano Ferro sposa Victor Alien, pronti per diventare genitori

Da quando Tiziano Ferro ha fatto coming out nel lontano 2010, tutti i suoi fan speravano che questo momento sarebbe arrivato presto. E finalmente, dopo qualche storia importante finita male, anche il cantante di Latina ha trovato la sua anima gemella, coronando un suo sogno: quello di dire sì al suo compagno.

Dopo tre anni di fidanzamento Ferro ha sposato Victor Alien, 54 anni, americano ed ex consulente della Warner Bros, attualmente imprenditore. Una relazione iniziata per caso davanti a un caffè macchiato, come ha raccontato in un’intervista Tiziano, in cui ha confidato i retroscena della sua storia d’amore. Il caffè, nella storia di Victor Alien e Tiziano Ferro ha avuto un ruolo fondamentale in ben due occasioni.

I due si sono infatti incrociati in un corridoio di una casa di produzione di Los Angeles: Tiziano era alla disperata ricerca di uno Starbucks per bere un caffè e Victor non aveva la minima idea di chi fosse l’italiano davanti a lui. Nonostante questo, Alien decise di invitare Tiziano fuori per bere insieme un “macchiato” e da quel momento nacque tutto… Il caffè è tornato prepotentemente nella vita sentimentale dell’interprete nel giorno del suo compleanno, quando Victor gli chiese di preparargli il suo caffè preferito.

Quando si è reso conto che sulle due tazzine c’era scritto “Amore, vuoi sposarmi?”, Tiziano si è girato di scatto e ha trovato il suo compagno in ginocchio con un anello in mano. “Ho pianto per venti minuti senza riuscire a dire una parola” ha confessato il cantante, che era stato completamente travolto dall’emozione. E le emozioni si sono protratte fino al giorno del primo matrimonio. Sì, perché la coppia ha celebrato le nozze per ben due volte.

La prima lo scorso 27 giugno a Los Angeles dove Tiziano si è stabilito ormai da tempo e dove la coppia convive, il secondo in una blindatissima villa di Sabaudia il 13 luglio, nato dall’esigenza di condividere la loro unione anche con la famiglia italiana dell’artista. Le prima parole di Tiziano ferro sui social, dopo il suo matrimonio, sono state per i fan. Il cantante ha affermato di essere grato ai propri fan per il loro modo educato e cortese di sostenerlo e di prendere le sue difese all’occorrenza.

Quando si è famosi è complicato preservare la privacy che quotidianamente viene assediata da fotografi e giornalisti in cerca dello scoop. Tiziano Ferro, invece, è stato un maestro nel seminare i cacciatori nei giorni che hanno preceduto il coronamento della sua fiaba d’amore, anch’essa ben nascosta ai media, con Victor Alien (54): il matrimonio. II 13 luglio, a Sabaudia, il cantante di Latina, 39 anni, si è legato civilmente all’uomo con cui vive da tre anni a Los Angeles, dove lui è proprietario di un’agenzia
di marketing; in passato è stato consulente della Warner Bros. Al loro «sì, lo voglio» hanno assistito pochi intimi, 40 invitati in tutto. In realtà per la coppia si è trattato di un bis, essendosi già sposata con medesimo rito il 25 giugno proprio nella città degli angeli. «Ho sempre amato il silenzio. Adesso ascolto la tua voce nella stanza accanto e mi sento a casa», la dedica al neo coniuge di Tiziano, il cui coming out risale al 2010. Finalmente l’autore di Perdono e Rosso relativo può finalmente svelare i particolari della favola: «L’idea è stata di Victor, quando l’ho visto in ginocchio con l’anello sono scoppiato a piangere». La proposta si è consumata nel giorno del compleanno di Ferro, il 21 febbraio, complici due tazze da caffè su cui Victor aveva fatto incidere “Amore” su una e “Vuoi sposarmi” sull’altra. «Ricordo solo le mie spalle che sobbalzano: ho pianto per venti minuti senza riuscire a dire una parola – ha ammesso l’artista – comunque andrà la nostra storia, Victor sarà l’unica persona al mondo ad avermi regalato quella sfumatura di gioia assoluta che non provavo più dalla mia infanzia». Si sono scambiati l’abito in occasione del secondo matrimonio italiano; Tiziano in blu e consorte in grigio negli States, il contrario a Sabaudia. I sogni degli sposini non finiscono qui, perché tra i pensieri del cantautore c’è sempre un figlio: «Victor era spaventato all’idea, poi mi ha detto che per me e con me, per la prima volta nella sua vita, sarebbe pronto a diventare genitore». Non ci resta che fare loro tanti auguri…. e figli maschi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *