Un cane può mangiare le cipolle? Consigli utili per l’alimentazione

Un cane può mangiare le cipolle? Consigli utili per l'alimentazione

Un cane può mangiare le cipolle? Consigli utili per l'alimentazione

L’alimentazione per un cane è davvero molto importante il motivo per cui bisogna stare sempre bene attenti a cosa diamo da mangiare al nostro amico a quattro zampe. Una domanda che spesso viene posta ai veterinari è la seguente: Ma i cani possono mangiare cipolle?

Alimentazione cane, consigli utili

Chi tiene la salute del proprio cane sa benissimo che l’alimentazione davvero molto importante tanto da dover stare parecchio attenti a cosa diamo al nostro amico a quattro zampe ogni giorno. Uno degli errori che molte persone commettono è quello di dare al proprio cucciolo alimenti a base di troppi carboidrati, il che si presenta sbagliato sotto molteplici aspetti se consideriamo il fatto che la pasta come noi la intendiamo spesso è difficile da digerire per loro. Sulla base di tale motivazione il consiglio è sempre quello di fare in modo che la dieta del nostro amico a quattro zampe possa essere il più variegata possibile. Dunque torniamo alla domanda principale di questo nostro articolo: i cani possono mangiare le cipolle?

I cani possono mangiare le cipolle?

Nei momenti in cui si fa riferimento ai cibi destinate ai cani la prima cosa che balza in mente è il consumo dei croccantini. Questi solitamente sono presenti sul mercato con all’interno varie vitamine e proteine è in dubbio riguarda il fatto che al loro interno magari possono esserci degli alimenti possono fare male al nostro cane. Un esempio molto pratico per capire quanto stiamo dicendo è dettato appunto dalla cipolla, la quale può essere presente sia negli avanzi di cibo che diamo al nostro amico a quattro zampe che magari nei croccantini o cibo in scatola, cosa che raramente succede. Ad ogni modo i cani non possono mangiare cipolla scopiamo adesso perché.

Cipolla: tossica per i cani

Secondo quanto reso noto la cipolla è davvero tossica per i cani che comunque non possono mangiarla in nessun modo. Questa contiene il n-propyl disolfuro che provoca la distruzione dei globuli rossi causando anche un anemia emolitica. Il tiosolfato contenuto dalla cipolla disintegra i globuli rossi che trasportano ossigeno agli organi e al cervello del nostro cane. Nel caso in cui inconsapevolmente avete fatto mangiare della cipolla e vostro cane, o più semplicemente questo e l’abbia rubata dalla zona dedicata a frutta e verdura perché è attratto dall’odore può capitare che nel tempo presenti sintomi come vomito, aumento della pressione cardiaca, gengive bianche, debolezza e urina rossastra. Quando uno di questi sintomi si presenta la cosa più giusta da fare è quella di contattare il proprio veterinario che mi consigli era una terapia di supporto dopo aver indotto il cane al vomito al fine di liberarsi dalle sostanze tossiche della cipolla.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.