Uomo denuncia i genitori per aver buttato via la sua collezione di film porno

Piuttosto singolare la notizia che stiamo per darvi, che ha come protagonista un uomo il quale ha letteralmente denunciato i suoi genitori dopo che questi ultimi avessero buttato tutta la sua collezione di film porno. Non si tratta di una bufala, ma di una notizia reale. Il protagonista di questa vicenda, di cui non sappiamo il nome, dopo avere divorziato dalla moglie, è stato obbligato a tornare a casa con i genitori per circa 10 mesi, ma una volta tornato a casa avrebbe fatto una scoperta piuttosto amara.

I genitori avevano buttato senza informare il figlio, tutta la sua collezione di film porno contenuta all’interno di una scatola dal valore di €29000 e che includeva dei film anche molto rari da trovare e fuori commercio. Una volta fatta questa amara sorpresa, l’uomo ha deciso di denunciare i genitori per una causa da oltre 86.000 dollari per danni morali.

L’uomo avrebbe addirittura chiamato la polizia per denunciare i genitori per danni, ma poi il pubblico ministero ha deciso di non sporgere denuncia perché la causa era ovviamente troppo ridicola.

“Che tu ci creda o no, uno dei motivi per cui ho buttato i tuoi porno è solo per preservare la tua salute mentale ed emotiva Dopo il divorzio avrei fatto la stessa cosa se avessi trovato un chilo di cocaina. Un giorno spero capirai”. Sono state queste le parole dichiarate dal padre che ha cercato così di difendersi dall‘accusa del figlio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.