Vieni da Me, Luca Ward e il suo dolore: “non ho avuto tempo di piangere”

Luca Ward il grande doppiatore e attore italiano è stato oggi ospite a Vieni da Me di Caterina Balivo e ha raccontato molto della sua infanzia. L’intervista è stata molto emozionante perché Luca Ward ha voluto “scoprire” degli altarini privati molto pesanti. Luca Ward ha raccontato della sua infanzia ad Ostia e del suo amore per il mare:

“Sono stato messo su una barca quando avevo praticamente 7 mesi e ci sono sempre stato a bordo. Il mare è una cosa meravigliosa che fa parte della mia vita, lo amo tantissimo. Al mare andavo con i miei fratelli”.

Vieni da Me, Luca Ward e la morte del padre

Luca Ward a Caterina Balivo racconta poi che lui e i suoi fratelli hanno affrontato un lutto pesante:

“Abbiamo perso papà presto, avevo solo 13 anni. Mia mamma si è ritrovata da sola a 34 anni senza lavoro. Ha fatto molta fatica, papà era la nostra unica fonte di sostegno, era attore di teatro. Per colpa di un aneurismo è stato in coma due mesi, non ho avuto tempo materiale di piangere, perchè ci siamo dovuti rimboccare subito le maniche. Mia mamma ci venne a prendere a scuola quando morì papà e ci ha fatto capire subito che qualcosa non andava. Mise 5mila lire sul tavolo e disse, abbiamo solo queste: il pomeriggio sono uscito e sono andato a cercare lavoro come facchino in una ditta di traslochi. Abbiamo contribuito tutti per fare qualcosa e contribuire al sostentamento della famiglia.

“Mia mamma – chiosa poi Luca Ward a Vieni da Me- È poi riuscita a tornare in radio e ha cambiato il modo di farla, perché è stata la prima a parlare con il pubblico. Mia madre poi ha ritrovato l’amore da cui è nato il nostro quarto fratello Matello”.

La formazione d’eccellenza incontra il grande cinema internazionale. Dall’intuizione e dallo slancio innovativo di una scuola-simbolo sul territorio, nasce un progetto che diventa evento pubblico. Il grande attore e doppiatore LucaWard sarà a Bari il mese prossimo per inaugurare e dirigere, per la prima volta in città, un corso di doppiaggio organizzato da
BackVoice, del prestigioso Lord Byron College.

Entrato nelle case degli italiani recitando nel cast di “Elisa di Rivombrosa, indimenticabile doppiatore di tante star di Hollywood, da Russell Crowe a Kevin Costner, da Hugh Grant a Keanu
Reeves, Ward guiderà i partecipanti al corso di doppiaggio attraverso un percorso di dizione, articolazione della voce, improvvisazione vocale e tecniche per conservarne l’impostazione, sulla base della sua esperienza e della competenza straordinarie.

Nella seconda fase del corso, LucaWard passerà alle esercitazioni pratiche, direttamente in cabina di doppiaggio. La scuola “BackVoice”, infatti, è dotata di tutte le strumentazioni tecniche e dei migliori docenti disponibili nel settore del doppiaggio, per assicurare una formazione professionale ai massimi livelli e sempre in linea con le innovazioni tecnologiche e metodologiche. L’iniziativa è del Lord Byron College, storica scuola di formazione linguistica corrente a Bari in via Sparano 102 ed è rivolta a tutti coloro i quali intendono vivere un’esperienza emotiva a stretto contatto, professionale ed umano, con uno degli interpreti più apprezzati, a livello internazionale, nel mondo del doppiaggio e del grande cinema d’autore. I

l corso, a numero chiuso di partecipanti, partirà alla fine di febbraio e per tutti i partecipanti c’è la possibilità di accedere alle borse di studio, messe a disposizione dalla fondazione “For a Better World”, che copriranno parte dei costi di frequenza al corso. Le attività didattiche si svolgeranno presso la sede di BackVoice, scuola di doppiaggio in via Principe Amedeo 61, a Bari. Per informazioni ed iscrizioni, invece, gli interessati possono rivolgersi alla Lord Byron College, nella sede di via Sparano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.