Vittorio Sgarbi contro Mughini, la dichiarazione dopo Stasera Italia: “La moglie lo odia più di me”

Vittorio Sgarbi nel mirino delle critiche per via di un litigio avuto con Mughini. Esilarante è stata la battuta fatta dal critico d’arte nei confronti del giornalista Giampiero Mughini che hanno colpito il pubblico.

Vittorio Sgarbi  litigi in tv

Vittorio Sgarbi è uno degli storici d’arte che, molto probabilmente, più di tutti il mondo di invidia. Il modo che lo studioso ha di parlare di arte ha sempre affascinato tutti, come d’altronde i suoi libri da sempre sono l’esempio di uno studio accurato su ogni cosa. Alla figura di Vittorio Sgarbi come lo conosciamo, però, dobbiamo accostare quella di personaggio televisivo. Ebbene sì, perché in questo frangente Vittorio Sgarbi è diventato anche un personaggio e opinionista televisivo spesso protagonista dei salotti televisivi e litigi che hanno segnato la storia della televisione italiana. Basti pensare al suo “Capra, capra, capra…” diventato il simbolo del trash in tv. Non a caso ecco che Vittorio Sgarbi, oggi, torna ad essere protagonista che lo vede al centro di uno scontro con Giampiero Mughini.

Vittorio Sgarbi contro Giampiero Mughini

Vittorio Sgarbi ci ricasca di nuovo ed ecco che si sfiora la rissa in tv. Il tutto è successo a Stasera Italia programma di Rete Quattro, dove Vittorio Sgarbi è stato protagonista di una rissa sfiorata con Giampiero Murighi. Lo storico ha così commentato: “Una volta ogni tre o quattro anni ci sono le mie impennate in tv“. A raccontare il tutto è stato lo stesso Sgarbi che al Corriere della Sera ha dichiarato: “Alla fine lui non ha retto le parolacce. Ha tirato fuori l’orgoglio da gentiluomo ferito e dalle parole è passato al ‘ti vengo a menare’. Allora io ho preso una sedia e gliel’ho messa davanti. Le parolacce sono una degenerazione a cui sono collaudato. Le botte non le capisco. Ti do un pugno e cosa risolvo? Non lo dico per paura, poi di Mughini. Mi devo picchiare per Salvini o Savoini? Cosa me ne frega. Temevo mi rovinasse la cipria“.

“La moglie lo odia più di me”

Sempre secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Vittorio Sgarbi continua dicendo: “La mia è una tattica che ho elaborato, che prevede il ripetere in continuazione la stessa parola per non far parlare chi sta dicendo un’assurdità. Lo faccio apposta. L’altra sera venivo da una lunga telefonata con Calogero Mannino. Non ne posso più che la magistratura faccia politica. Poi, al trucco ho visto Mughini, che non sopporto, e ho scoperto che un mio contributo che avevo registrato per Tiki Taka era stato trasmesso dal suo programma“. Le dichiarazioni dello storico però non finisco qui. Vittorio Sgarbi, parlando del giornalista conclude dicendo: “Ma ad odiare Mughini c’era anche un’altra ospite: Anche Maria Giovanna Maglie odia Mughini, anzi lo fa molto più di me. Guardava la scena e alla fine mi ha detto: Bravo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *