Adriano Celentano è uno degli artisti più amati del mondo dello spettacolo italiano, ricordato come il cantante molleggiato ma anche per il suo eterno amore con Claudia Mori… una lunga relazione e matrimonio che non è stato esente da crisi, ma anche da tradimenti come quello appunto con l’attrice Ornella Muti che, dopo diverso tempo, ha deciso di rompere il silenzio.

Adriano Celentano e Ornella Muti

La storia della musica italiana è segnata da diversi amori, intrecci, passioni e grandi gossip che ancora oggi tengono banco nel mondo nel magazine di cronaca rosa. Per capire meglio quanto stiamo dicendo basti pensare all’amore tra Albano e Romina, che ancora oggi è tra i gossip più letti dal popolo del web.

Facendo un passo indietro nel tempo però ecco che balza alla memoria di tutti anche le notizie scandalistiche che vedevano come protagonisti sia Claudia Mori che Adriano Celentano per via delle notizie scandalistiche circa il tradimento che questo avrebbe riservato alla moglie con Ornella Muti. Il tutto sarebbe successi sul set dei film che i due hanno girato insieme negli anni 80’. Ma cos’è successo tra i due?

Adriano Celentano il tradimento a Claudia Mori

Nel corso delle ultime ore sono state diffuse le dichiarazioni che Ornella Muti ha rilasciato in merito a quella che è stata la sua relazione extraconiugale con Adriano Celentano che, come ha riportato anche Velvet Gossip, ha dichiarato: “Io non lo avrei fatto. Adriano Celentano ha rivelato dopo tanti anni di aver avuto una storia d’amore con me, di botto, senza neanche avvertirmi. Lo ha fatto dopo un lunghissimo silenzio, mantenuto per rispetto dei nostri coniugi e soprattutto dei nostri figli era vero, ma io sono rimasta colpita. Se voleva proprio liberarsi di questo segreto, sarei stata felice di saperlo per prima però gli uomini sono fatti così”.

“Non volevamo sperarci”

Quella relazione però non avrebbe comunque condotto né Adriano Celentano né Ornella Muti al divorzio, anche se ancora oggi si tratta di un gossip che ancora oggi riesce a far discutere.

Ornella Muti conclude il suo racconto affermando: “Io e Adriano non abbiamo mai pensato di separarci. L’amore non era stato intaccato. Sentivo la mancanza di un po’ di intimità eravamo gelosi tutti e due. Io mettevo le minigonne e lui me le tagliava. Sono stata io a fare soffrire Adriano. La sua è stata una reazione. Si sentiva solo. Non era un tradimento d’amore. L’amore era sempre fra lui e me. Fortissimo. Noi continuavamo a essere innamoratissimi l’uno dell’altra, io amo ancora tantissimo e lo stimo e mi fa ridere. Nessuno può parlare male di Adriano Celentano. Lui è profondamente buono, onesto, coerente e molto testardo ma non riesce a dire di no scrivete”.

Adian – Un gran sogno lungo 10 anni

●Prodotto da Claudia Mori, Adrian venne annunciato nel 2009 e inizialmente sarebbe dovuto andare in onda su Sky. Celentano già nel 2005 aveva dichiarato di lavorare a un filmd’animazione.

● Il ritardo nella lavorazione, che porta il Clan alla richiesta di proroghe della messa in onda, fanno sì che Sky nel 2012 chieda la risoluzione del contratto e la restituzione dei fondi già erogati. Mediaset entra nell’affare, e nel 2015 Pier Silvio Berlusconi annuncia l’arrivo di Adrian su Canale 5 per il 2016.

● Nel gennaio 2019 la serie arriva finalmente alla messa in onda. La prima puntata raccoglie ascolti soddisfacenti: 21,9% di share lo show e 19,1 per la serie animata. Le critiche della stampa sono però severe.

● Nelle successive tre puntate l’audience cala costantemente. Il cartone nella seconda puntata registra il 13,2% di share e poco più del 10 quella successiva. Lo show viene interrotto alla quarta puntata delle nove previste, quando sprofonda al 7,7%.

Nel momento in cui andiamo in stampa, Adriano Celentano, a dispetto del piano di produzione, in studio non si è ancora fatto vedere. Per carità, di tempo ce n’è ancora, ma, conoscendo le bizze e i tiramolla del cantante, a Mediaset questa assenza di sicuro ha risvegliato il timore che si arrivi al giorno della messa in onda con un programma raffazzonato e senza il necessario rodaggio. Come per il primo Adrian. E se questo avvenisse una seconda volta sarebbe una vera catastrofe. C’è poi il nodo del cartone animato, che per il Clan Celentano è il fulcro di tutto, ma che nella precedente messa in onda portò gli ascolti di un programma in prima serata al record assoluto negativo di ascolti, per Canale 5, del 7,7 per cento. Del lungometraggio animato lo scorso inverno sono andate in onda 4 puntate delle nove previste. A novembre probabilmente si ripartirà dalla quinta, ma si sta valutando di rimandare in onda le precedenti in un altro orario per dare continuità alla storia. Per vedere come andrà a finire non ci resta che aspettare, esattamente come in studio aspettano Celentano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here