L’attenzione mediatica ancora oggi torna a concentrarsi sul caso riguardante la scomparsa di Ylenia Carrisi. Da qualche ora a questa parte si è tornati a parlare di un possibile ritrovamene del corpo dato che la collana che questa indossava potrebbe essere quella appartenente alla figlia di Albano e Romina, ecco i dettagli.

Ylenia Carrisi le ricerche

Nel corso delle ultime settimane l’attenzione mediatica è tornata a concentrarsi in modo insistente su quello che è il caso riguardante la scomparsa di Ylenia Carrisi, nonostante Albano ha dichiarato di essere disposto a chiedere il diritto all’oblio per tutte le notizie che sono state pubblicate in merito al caso della figlia e gli innumerevoli avvistamenti della donna che lui ha ritenuto falsi.

Non molti giorni fa, infatti, da Telecinco in Spagna è stata diffusa la nuova segnalazione secondo cui la figlia di Albano Carrisi e Romina Power possa vivere a Santo Domingo insieme al marito e che entrambi sembrerebbe che vivano sotto scorta… la nuova segnalazione che ha mandato in tilt Albano Carrisi che ha parlato di sciacalli che cercano ancora oggi il modo per guadagnare sulla memoria della figlia. Ma il tutto non finisce qui.

La collana di Ylenia Carrisi

Di storie su Ylenia Carrisi ne sono state raccontate tante come gli avvistamenti a Venezia, a Mosca, Santo Domingo, Arizona o anche Argentina… la figlia di Albano sembrerebbe ovunque, ma mai nessuno è in grado di fornire notizie certe.

Un anno dopo la scomparsa di Ylenia, datata nel 1994 anche se questa è scomparsa ufficialmente la notte del 31 dicembre del 1993, Albano e Romina vennero avvisati del ritrovamento del corpo di una donna in una stazione ferroviaria in Florida. Il corpo era già in stato di decomposizione, ma la donna in questione indossava degli indumenti che sono riconducili a Ylenia come la collana che a quanto pare appartenesse alla donna.

L’esame del DNA

A seguito del ritrovamento di quel cadavere vennero prelevati i DNA di tutti i componenti della famiglia Carrisi al fine di capire se il corpo ritrovato potesse essere quello di Ylenia oppure no.

L’esame del DNA già all’epoca dei fatti aveva escluso ogni possibile tipo di familiarità tra quella donna deceduta e la famiglia Carrisi, ma non è escluso che fosse comunque un’amica o una persona vicina a Ylenia dato che gli indumenti indossati e la stessa collana sembrerebbe che siano riconducibili proprio alla figlia di Albano e Romina Power.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here