Albano Carrisi shock sta preparando una bara: “Ho già messo la data di nascita”

Pubblicato il: 19 Aprile 2020 alle 9:36

Albano Carrisi sta vivendo questi giorni di quarantena come fosse un trincea, contro una guerra che sta piegando il mondo facendo una lunga serie di morti. Albano ha deciso di farsi trovare pronto preparando una bara?

Il lutto per Albano

In questi giorni abbiamo avuto modo di vedere Albano Carrisi parlare in più occasioni di quello che sta succedendo nel mondo a causa del Coronavirus nel mondo, in un periodo in cui la sua famiglia non si trova interamente a Cellino San Marco.

Albano Carrisi ha parlato della quarantena necessaria per il Codiv-19 come una vera e propria terza guerra mondiale, ma non solo. Questo virus ha portato via con sé anche un caro amico del cantante, ovvero Detto Mariano deceduto qualche settimana fa dopo esser stato contagiato dal Coronavirus. Il cantante ha cercato di aiutare il suo amico e testimone di nozze con ogni suo mezzo a disposizione, ma Detto Mariano purtroppo ha avuto la peggio non riuscendo così a sconfiggere il famigerato Coronavirus. A ogni modo, Albano sta già prendendo le giuste precauzioni anche per sé stesso?

Albano Carrisi sta preparando una bara

Albano Carrisi, inoltre, in questo periodo ha parlato del Coronavirus come una cosa che tutti noi dovremmo imparare a tenere, dato il sopravvento che questo ha preso non solo in Cina o in Italia, bensì in tutto il mondo.

In occasione di una passata intervista rilasciata a Storie Italiane ha consigliato di fare una grande festa quando questo andrà via dal mondo facendoci finalmente respirare, adesso ecco che a Uno mattina in famiglia si lascia andare al seguente sfogo: “Io sto preparando una bara dove sopra metterò la data di nascita e il nome: Coronavirus e poi la metterò in una fossa di otto metri”.

“Speriamo che passi al più presto”

Albano Carrisi attualmente si trova nel cuore delle sue tenute circondato da una splendita natura e quel boschetto che è riuscito a salvare.

Il Coronavirus non ha fermato la sua voglia di arte o comunque i progetti che questi ha per il futuro, la musica non si ferma e nemmeno Albano ha intenzione di farlo guardando sempre al domani cercando di scoprire cosa gli possa riservare. Non a caso a Timperio Timperio e Monica Setta conclude dicendo: “Avevamo tutto e volevamo di più, poi è arrivata questa pandemia che ci ha tolto quel tutto e quella ricerca del tutto. Purtroppo bisogna sopportare pazientemente con sensibilità questo maledetto virus con la speranza che passi al più presto”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *