Albano Carrisi spara zero e ha voglia di ammazzarlo: “È un brutto periodo”

Pubblicato il: 20 Aprile 2020 alle 9:35

Albano Carrisi torna a far parlare di sé e di quello che sta accadendo nel mondo per via del Coronavirus, il male del secondo e che ha portato via anche una persona a lui molto cara come Detto Mariano. Un viaggio nel passato, fatto di persone che gli hanno permesso di diventare l’artista che conosciamo oggi.

Albano Carrisi spara zero sul Coronavirus

Sono passati mesi da quando è stato lanciato nel mondo l’allarme relativo a quello che sta succedendo a causa del contagio del Coronavirus. A raccontare il modo in cui sta vivendo questo difficile periodo è stato anche Albano Carrisi, il quale non si è risparmiato durante le interviste.

Il Codiv-19 sta facendo le sue vittime inesorabilmente fornendo loro pochissime possibilità di salvezza e decimando la generazione degli anziani nel mondo, considerati la memoria e la storia che ci dovrebbe permettere di salvarci dai nostri errori che, purtroppo, si ripetono nel tempo. A commentare quello che sta accadendo è Albano Carrisi, e in diverse interviste, spiegando senza alcuna censura quello che il suo personale pensiero, in attesa che la quarantena si allenti. Ecco quali sono state le nuove dichiarazioni del cantante di Cellino San Marco.

“Ho voglia di ammazzarlo”

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo, ecco che in queste ore sono state diffuse le nuove dichiarazioni che Albano Carrisi ha rilasciato al programma I Lunatici di Rai Radio Uno.

Il cantante di Cellino San Marco, sfogando la sua rabbia ha dichiarato: “Ho voglia di ammazzare questo maledetto coronavirus. È un brutto periodo. Periodo in cui ci sono eroi che mettono a rischio la loro vita per salvare quella degli altri”. Successivamente ecco che il pensiero vola a Detto Mariano, suo amico, discografico e testimone di nozze: “Mariano fu di una disponibilità indimenticabile in quel periodo, quando il Clan Celentano mi fece un contratto”.

Zero ispirazione

Albano Carrisi è stato colpito nell’intimo per quanto riguarda quelle che sono le sue emozioni messe a dura prova dal Codiv-19. Il dolore provato in queste settimane, insieme allo stress della quarantena hanno imposto un blocco all’ispirazione dell’artista. Dunque, nessuna nuova canzone firmata Albano che racconti questo periodo così difficile nato a causa del Coronavirus?

A raccontare tutto nel dettaglio è stato lo stesso Albano Carrisi che, durante l’intervista rilasciato al magazine sopracitato ha concluso il suo intervento con la seguente confessione: “A me in questo periodo non va neanche di mettermi al pianoforte. Zero ispirazione. Non mi va di sentire nessuna nota”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *