Alberto Matano perché ha litigato con Lorella Cuccarini?

Baciato dagli ascolti. La stagione televisiva di Alberto Matano brilla anche in “solitaria”. Il giornalista e conduttore de La vita in diretta, reduce anche dal successo come commentatore a bordo pista di Ballando con le stelle, contìnua a collezionare ottimi ascolti al timone del contenitore pomeridiano di Raiuno. Una bella soddisfazione per il volto televisivo, quest’anno in onda senza Lorella Cuccarini al suo fianco. La vita in diretta registra una media di oltre il 15 per cento di share, con punte che superano il 18. Mentre la Cuccarini è passata a Mediaset come prof di ballo ad Amici.

Ascolti che hanno il sapore della rivincita da parte della rete ammiraglia Rai, che per anni aveva visto una flessione nei risultati dello storico programma, portato al successo dall’accoppiata Mara Venier-Lamberto Sposini. Il segreto del ritrovato smalto sembra stare nella conduzione stringata, asciutta e veloce di Alberto Matano. La prima parte del programma è dedicata soprattutto ai fatti di cronaca e all’informazione sull’emergenza pandemia.

Ma è nella seconda parte che il volto più umano del conduttore viene fuori. Matano mette da parte il piglio giornalistico per diventare un padrone di casa accogliente dietro il tavolone dello studio, dove conversa con gli ospiti di turno.

La querelle con la sua ex collega esplosa alla line della scorsa stagione sembra, dunque, acqua passata. Lorella Cuccarmi accusò il collega di aver tramato alle sue spalle, ribadendo il concetto in un’intervista rilasciata a Verissimo, il programma del sabato pomeriggio di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin. «Di fronte a me faceva il migliore amico, invece dietro le quinte si consumava un piano che andava in un’altra direzione», ha puntualizzato Lorella a proposito della sua esclusione dalla squadra de La vita in diretta, accusando Matano di essere un maschilista.

Ma ora che per lei si sono aperte le porte di Canale 5 ed è approdata alla corte di Maria De Filippi, i riflettori sulla vicenda sembrano essersi spenti definitivamente. Anche se Matano ha colto l’occasione per ribattere alla Cuccarini dai microfoni di Valerio Staffelli, durante la consegna del Tapiro d’oro da parte di Striscia la notizia. «Le pugnalate-alla Cuccarini? Non ho nulla da dire. Sono una persona trasparente. Se sono un maschilista? Vorrei che rispondesse mia madre», ha replicato il giornalista e conduttore.

Che ha, poi, smentito di essere un “protetto” dei vertici Rai. «Ho cominciato a lavorare qui a 25 anni. Ho fatto un concorso e tanta gavetta. La storia professionale di ognuno parla per noi, ognuno ha conoscenze e amici», ha ribadito. Matano, laureato in Giurisprudenza nel 1999, ottiene il tesserino di giornalista professionista e dal 2007 diventa il  mezzobusto del  Tg1, prima a tarda notte c poi alle 20.00, cioè nell’edizione più importante. Uomo molto riservato per natura, soprattutto sulla sfera privata, ultimamente Alberto si è lasciato andare a qualche confidenza in più. E ha rivelato la presenza di un grande amore nella sua vita.

«Non sono single, è fondamentale ritagliarsi spazi propri. Famiglia, punti di riferimento, affetti importanti», ha raccontato, poco tempo fa, in un’intervista a un quotidiano. «Trovo spazio per i nipoti che crescono, per i miei genitori a Catanzaro, per la mia vita affettiva. Se non stacchi, muori», ha spiegato il volto di Ra-iuno. Scatenando la curiosità su chi possa essere la persona che occupa un posto speciale nel suo cuore, lontano dai riflettori de La vita in diretta. Chissà che il nome non venga presto fuori: Nuovo Tv è già pronto a pubblicare il romantico scatto di coppia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *