Sembra che in questo periodo stiano sopraggiungendo delle notizie molto interessanti riguardo Alex Zanardi ovvero il pilota che lo scorso 19 giugno, è stato coinvolto in un terribile incidente mentre si trovava a bordo del suo handbike. A quanto pare, il pilota si trova ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano e sta lentamente migliorando. Questo è sicuramente il risultato delle cure fatte in questi mesi. Sono in arrivo quindi delle buone notizie per quanto riguarda Alex Zanardi ed a riferirle è stato proprio l’ospedale San Raffaele dove l’uomo si trova ricoverato da circa 2 mesi. Ci sono stati i segni di miglioramenti clinici.

Alex Zanardi, migliorano le sue condizioni di salute

“Dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio il paziente ha risposto con miglioramenti clinici significativi. Per questa ragione attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta”. Questo quanto si legge nel comunicato diffuso dall’ospedale. Queste sono le notizie che sono giunte nella giornata di ieri e che sostanzialmente danno fiducia sul futuro del pilota. L’ultimo bollettino quindi pubblicato anche dopo diverso tempo, sembra dare fiducia e speranza non soltanto per la famiglia ma anche per i fan che in tutte queste settimane sono state in apprensione per le condizioni di salute di Zanardi.

L’ex pilota di Formula 1 dopo essere stato sottoposto a diverse cure, sembra che abbia ottenuto dei risultati piuttosto significativi e sicuramente questi miglioramenti sono un passo in avanti verso la guarigione. Del resto Alex Zanardi ha sempre dimostrato di essere un grande lottatore e anche in passato pare che sia riuscito ad uscire da un momento molto delicato e particolare della sua vita dimostrando forza e tenacia.

L’incidente

Alex Zanardi ricordiamo che Fu vittima dell’incidente avvenuto lo scorso 19 luglio nella passeggiata di Obiettivo tricolore, quando ad un certo punto l‘ex pilota ha perso il controllo della sua handbike sulla quale viaggiava, finendo dall’altra parte della carreggiata, dove stava sopraggiungendo un TIR che purtroppo lo ha travolto. Sembra che sin dal primo momento, le sue condizioni pare fossero piuttosto gravi e per questo l’uomo venne trasferito immediatamente a Siena, dove fu posto in coma farmacologico e dove rimase per diverse ettimane con la sua famiglia al fianco. Poi via via Zanardi venne risvegliato e portato in una casa di cura nel leccese e poi infine a Milano dove è stato nuovamente operato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here