Press "Enter" to skip to content

Alex Zanardi di nuovo al San Raffaele di Milano: “Condizioni cliniche instabili”

L’attenzione mediatica in queste ore si concentra ancora una volta sulle condizioni di salute di Alex Zanardi, dopo le splendide notizie riguardanti lo spostamento dall’ospedale del San Raffaele di Milano ecco che i medici che lo avevano in cura decidono di ricoverare nuovamente il pilota nella struttura dalla quelle era stato dimesso? Ecco cosa sta succedendo.

Alex Zanardi incidente

È trascorso un mese dal giorno un cui Alex Zanardi ha avuto l’incidente che ancora una volta sta mettendo a dura prova la sua vita.

Le condizioni dell’ex pilata e atleta para olimpico si sono dimostrate gravi fin da subito, tanto che i medi fin dal primo momento hanno parlato di condizioni critiche pe Zanardi il quale è stato messo in coma farmacologico e operato alla testa.

Al suo fianco è sempre rimasta la sua famiglia, la quale non ha mai smesso di sperare in un suo imminente recupero. A ogni modo, un’incoraggiante notizia era arrivata qualche giorno fa, quando Zanardi era stato dimesso dall’unità intensiva del San Raffaele di Milano, ma ecco che tutto precipita ancora una volta? Ecco cosa sta succedendo nella vita di Zanardi.

“Condizioni cliniche instabili”

Nel corso delle ultime ore, inoltre è stato diffuso un nuovo comunicato stampa riguardante le condizioni di salute di Alex Zanardi, diffuso da Claudio Zanon nonché direttore sanitario dell’Ospedale Valduce.

In particolar modo, secondo quanto reso noto dal comunicato in questione, su Alex Zanardi è possibile leggere che le “condizioni cliniche instabili”, le quali hanno reso necessario il “trasferito al San Raffaele di Milano. In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.

Come sta Alex Zanardi?

Dopo la diffusione del comunicato stampa di Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce, conclude con la precisazione in cui viene già annunciato che “non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso”.

Dunque, non resta che attendere il momento in cui la famiglia darà il consenso sulla diffusione di un nuovo bollettino medico in cui verrà aggiornato lo status di salute di Zanardi, in attesa che dal suo nuovo ricovero al San Raffaele di Milano possa aiutare l’ex pilota a riprendersi in via definitiva.