Amici, vi ricordate di Silvia Olari? Oggi non si riconosce più

Pubblicato il: 8 Settembre 2020 alle 1:08

È stata una delle protagonisti principali di una edizione di Amici di Maria De Filippi ed il suo talento non è di certo passato inosservato e per questo motivo non è stato dimenticato. Stiamo parlando di Silvia Olari, ovvero la giovane cantante che ha condiviso i banchi della scuola più famosa d’Italia con Alessandra Amoroso e Valerio Scanu. La ragazza ovviamente non ha avuto la stessa fortuna che invece hanno avuto i suoi compagni sopracitati e e nonostante il suo grande talento, sembra che abbia intrapreso in questi anni una nuova strada ed una nuova carriera che l’ha portata anche lontano dall’Italia. Ma a distanza di anni che cosa fa oggi Silvia Olari? 

Amici, vi ricordate della cantante Silvia Olari?

Come già abbiamo avuto modo di vedere, all’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi ovvero il talent show più seguito e più amato dai telespettatori italiani, ha partecipato una ragazza dal grande talento ovvero Silvia Olari. Quest’ultima ha condiviso i banchi con Alessandra Amoroso e Valerio Scanu che come sapete, in questi anni sono diventati due artisti di grande successo e di grande calibro in campo musicale.

Purtroppo Silvia Olari non ha avuto lo stesso successo e per lei le porte della discografia non si sono aperte, tanto da aver intrapreso una strada diverso, lontana dall’Italia. Ad ogni modo, la giovane non sembra abbia voluto abbandonare il mondo della musica ed ha portato avanti alcuni progetti, andando avanti nei suoi progetti. Recentemente, Silvia Olari ha rilasciato una intervista a OptimaMagazine dicendo di essersi trasferita all’estero per poter portare avanti i suoi sogni.

Le dichiarazioni di Silvia e il commento post Amici

“SÌ MI SONO SENTITA UN PO’ PENALIZZATA, NON ESSENDO STATA LA VINCITRICE HO FATTO DA SUBITO PIÙ FATICA DEL PREVISTO, NON TANTO A LIVELLO DI PUBBLICO PERCHÉ AVEVO TANTISSIME PERSONE CHE MI SEGUIVANO, QUANTO A LIVELLO DI VISIBILITÀ E PUBBLICITÀ”. Questo quanto dichiarato da Silvia.

La giovane ha voluto anche parlare di quello che in genere accade quando si spengono le luci del palco e si spengono i riflettori. “QUANDO ESCI DAL PROGRAMMA SPESSO SI PENSA ‘SI CHIUDE UNA PORTA, SI APRE UN PORTONE’, MA SPESSO NON È COSÌ FACILE”. E poi ha aggiunto: “INVESTIRE SUI CANTAUTORI È MENO CONVENIENTE PER AUTORI E DISCOGRAFICI, PER UN INTERPRETE BASTA AVERE UN PRODOTTO BUONO, GIÀ PRONTO, GIÀ SCRITTO DA QUALCUNO MAGARI GIÀ IMPORTANTE E AFFERMATO, È TUTTO PIÙ VELOCE. IO NASCO COME INTERPRETE, LO SONO ANCORA ADESSO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *