Angela da Mondello in lacrime, il racconto da brividi a Live Non è la D’Urso

Pubblicato il: 12 Ottobre 2020 alle 12:22

Angela da Mondello ospite nel salotto di Barbara D’Urso a Live nella serata di ieri. Era tanto attesa da diverse settimane Angela, la donna divenuta famosa in questi ultimi mesi per via di una intervista rilasciata dalla stessa, la scorsa estate sul litorale siciliano. Nello specifico, sembra che la donna sia divenuta molto popolare per aver pronunciato la frase “Non ce n’è Coviddi”, ormai a tutti nota.

Angela da Mondello a Live Non è la d’Urso, il racconto drammatico

Ebbene, nel corso della puntata di ieri di live non è la d’Urso, il programma condotto da Barbara D’Urso, oltre a parlare di Gabriel Garko e della finta storia tra Adua del Vesco e Massimiliano Morra, si è parlato anche di altro. Al centro dell’attenzione dei telespettatori ieri sera è finita proprio lei Angela da Mondello, la quale era stata già ospite di Barbara seppur dal suo salotto a Palermo, in videochiamata. In quella occasione la donna pare avesse riferito di non aver potuto partecipare fisicamente in puntata, per via di alcuni problemi che ha avuto con la giustizia. Sempre in quell’occasione, la signora da Mandello aveva promesso che ben presto però una volta risolti questi problemi, sarebbe andata a raccontare la sua storia nel salotto di Live.

Il racconto in lacrime e la commozione di Barbara D’Urso

Ebbene, nella serata di ieri a fine puntata è apparsa proprio lei la famosissima signora da Mondello che ha sorpreso e commosso tutti quanti. La donna ha infatti raccontato una storia da brividi sul figlio morto. Questo racconto, come abbiamo detto ha sorpreso e soprattutto commosso tutti i presenti, compresa Barbara e tutti i telespettatori a casa. La donna ha raccontato del figlio che purtroppo è morto ed ha confessato di aver rubato in un negozio per poter contribuire alle spese del suo funerale. Questo il racconto di Angela, ovviamente tra le lacrime e la disperazione che soltanto una mamma può provare quando si vede costretta a dire addio al proprio bambino.

La confessione della signora di Mondello

La donna, piuttosto commossa ed in lacrime ha voluto sottolineare il fatto di non essere mai stata una criminale e di aver compiuto quel gesto, soltanto nella disperazione per poter rendersi utile e aiutare nelle spese del funerale del suo piccolo. Nel corso della sua intervista Angela da Mondello ha anche raccontato alcuni dettagli relativi alla malattia del suo bambino, che purtroppo dopo aver lottato per parecchio tempo alla fine non è riuscito a vincere questa Battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *