Anticipazioni Il Segreto e Una vita 19 Novembre 2020, ultime novità

Clamoroso è dire poco. Ciò che succederà nelle prossime puntate de Il segreto è davvero sconvolgente. Raimundo Ulloa, uno dei personaggi più amati della soap di Canale 5, si ritroverà presto in gravi condizioni di salute. A colpirlo non è una malattia improvvisa, ma la zia di sua moglie Francisca, la perfida Eulalia.

La donna, pronta a tutto per ferire l’odiata nipote, rapisce Raimundo e lo tiene in ostaggio per molto tempo. Quando viene ritrovato, dopo una rocambolesca fuga, l’uomo è in stato catatonico. Non cammina, non parla e soprattutto sembra non riconoscere nessuno.

Neanche la moglie Francisca. Quando la donna, dopo aver tanto sofferto, riesce finalmente a riabbracciarlo, si rende conto che Raimundo non ricorda nulla di lei e della loro storia d’amore.

Per lei è un duro colpo. L’uomo che ha sempre amato, sin dai tempi in cui era solo una ragazzina, che l’ha protetta in tante occasioni, incoraggiata e sostenuta, non esiste più. Nonostante questo, Donna Francisca non lo lascia solo nemmeno per un secondo: si prende cura di lui, gli sta sempre accanto, giorno dopo giorno.

Per fortuna, dopo qualche tempo, ad aiutarla arriva un’altra donna, un personaggio che i telespettatori della soap non vedono ormai da tanto tempo: Emilia, la figlia di Raimundo. Venuta a conoscenza delle condizioni del padre, la donna lascia Cuba, dove era scappata per sfuggire ai dranmai e alle sofferenze del passato e per rifarsi una vita, e torna a Puente Viejo.

Gli abitanti del villaggio non possono credere ai loro occhi: Emilia, che per tanti anni ha gestito la locanda del paese, è di nuovo in mezzo a loro. In molti le chiedono come mai si sia decisa a tornare in Spagna e lei risponde che ha sentito il desiderio di stare accanto al padre nel momento del bisogno. Nelle soap opera, però, le cose non sono mai come sembrano.

E il caso del ritorno di Emilia non fa certo eccezione. In realtà, la donna nasconde un grande segreto: è gravemente ammalata. Potrebbero restarle solo pochi mesi di vita. Per motivi misteriosi, però, non dice nulla agli amici e ai familiari. Nemmeno al figlio adottivo Matias e alla matrigna Francisca. I tre si concentrano sull’accudire il povero Raimundo e sembrano dimenticare tutto il resto. In nome dell’amore per l’uomo, Emila e Francisca dimenticano di essere state in passato acerrime nemiche. La megere, in particolare, ne aveva combinate di tutti i colori per far soffrire la figlioccia.

Ma adesso sembra tutto alle spalle. O almeno in secondo piano rispetto ai problemi di Raimundo. Che, tra l’altro, sembrano non avere soluzione. Nonostante le cure, infatti, Ulloa non dà segni di miglioramento. La guarigione sembra molto lontana, se non addirittura impossibile.

E davvero finita così la storia di Raimundo? Un uomo come lui, forte e combattivo, sempre pronto a darsi da fare per gli  altri, sarà costretto a vivere quasi come un vegetale? Possibile che donna Francisca, la regina dei piani diabolici e degli stratagemmi, non riesca a trovare un modo per curarlo? Difficile dirlo. Cosi come è difficile sapere se qualcuno scoprirà mai il segreto di Emilia. La donna continuerà a mentire ai suoi familiari, fingendo di stare bene e di essere tornata in Spagna solamente per accudire il padre, oppure alla fine deciderà – o sarà costretta – a sputare il rospo? Nel suo caso è lecito sperare in una guarigione oppure Matias dovrà rassegnarsi a perdere sia la madre sia il nonno? Chissà! Una cosa sola è certa: a Puente Viejo non si può mai dormire tranquilli.

Anticipazioni Una Vita 19 Novembre 2020

E’ difficile stabilire chi tra Genoveva e Ùrsula sia più perfida. Sono fatte della stessa pasta, in fondo, le due cattive di Una vita. Inevitabile, quindi, che nonostante l’apparente alleanza tra le due volino parole grosse. Ma anche schiaffi!

Come vedremo presto nelle puntate della soap di Canale 5, delusa dall’operato della sua domestica, la giovane vedova perderà le staffe e arriverà ad alzare le mani sulla anziana istitutrice. Che, ovviamente, mediterà vendetta. Genoveva, intanto, deciderà di fare di testa sua e proverà a eliminare una volta per tutte la fonte dei suoi problemi.

Ma andiamo con ordine. Innamorata persa di Don Felipe, Genoveva si affida alla losca esperienza di Ursula affinché “si occupi” di Marcia, la serva e rivale per cui l’avvocato del quartiere ha perso la testa. La megera si accorda con un trafficante di donne e fa in modo che Marcia venga rapita. Felipe, però, riesce a ritrovare la sua amata e lei resta gravemente ferita nel corso di una colluttazione durante la sua liberazione.

E così finisce in ospedale, dove lòtta per sopravvivere. Sì, Marcia è ancora viva. Ed è questo che manda su tutte le furie Genoveva: la donna si aspettava che Ursula portasse a termine il lavoro. Dalla casa del malvivente, in pratica, Marcia non sarebbe mai dovuta uscire, se non in una cassa da morto.

L’ex istitutrice ha fallito. E la padrona non intende fargliela passare liscia. La prende a schiaffi e la umilia. Poi la minaccia: sulle sue malefatte sa tanto, troppo. Le ricorda, così, che al prossimo sgarro non parlerà più con lei, ma direttamente con il capo della Guardia civil. Dopo aver messo in chiaro le cose con Ursula – che a sua volte sa molte cose sulla rivale -, Genoveva corre a dare supporto all’adorato Felipe. Visto che non può più contare sulla lealtà della sua domestica, non demorde ed elabora un nuovo piano per arrivare dritto al cuore dell’avvocato.

Per cominciare, gli tiene compagnia durante le infinite ore in ospedale, al capezzale di Marcia. Poi, si offre di sostenere le ingenti spese per far operare. la brasiliana da uno dei più rinomati chirurghi di Spagna. È dispésta a tutto pur di far felice il suo a-mato Felipe.

Certo, senza Marcia tra i piedi l’amore tra la dark lady e il sensuale legale di Acacias potrebbe avere una seconda occasione per trionfare. E a questa opportunità che Genoveva anela neanche tanto segretamente. Sola con la paziente, quindi, si lascia travolgere da un raptus. Afferra la collanina che la brasiliana porta al collo e stringe. Inerme, la serva comincia a respirare con fatica. La tentazione è forte. Genoveva ce la farà ad andare fino in fondo? Avrà davvero il coraggio di uccidere l’odiata rivale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *