Tutti pazzi per Daniel Tatay. Da quando ha esordito a Una vita, l’attore che interpreta Telmo è diventato un sex symbol, in Spagna e non solo. Merito del fisico statuario, degli occhi azzurri e dello sguardo profondo con cui – quando faceva il parroco di Acacias 38 – ha fatto innamorare Lucia, destando scandalo nel piccolo villaggio spagnolo.

Consapevole delle sue doti, Daniel fa strage di cuori anche fuori dal set: l’attore, del resto, ha gioco facile, visto che spesso mette in mostra i suoi muscoli in scatti bollenti che, a volte, lasciano ben poco all’immaginazione. Ma chi è Tatay? Vanta un vasto curriculum fra teatro e fiction televisive, ma se oggi è entrato nel cuore dei telespettatori è proprio grazie al personaggio di Telmo, che gli ha consentito di diventare famoso anche oltre i confini della sua Spagna: Una vita, infatti, è seguita in tanti Paesi del mondo. A questo traguardo è arrivato studiando nella prestigiosa accademia Central de Cine, dove si è formato come attore.

Non solo: Daniel ha anche spiccate doti da cantante e ballerino, tanto da diventare quello che è oggi, un artista completo. Doti che, ovviamente, non sono passate inosservate, visto che è entrato nel cast di musical famosi come Guardia del corpo e Dirty dancing, palcoscenici nei quali presenza e fisicità sono qualità fonda- mentali. Un invito a nozze per un tipo come lui, che si definisce «combattivo».

Ma Tatay non è disposto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. «Io faccio le cose passo dopo passo e senza mai sgomitare». Un modo di fare che colpisce chi gli sta a fianco, sul lavoro. E anche per questo che la sua collega Alba Gutiérrez, volto di Lucia, lo ha apprezzato da subito. Tra loro, però, la scintilla è scoccata solo sul set, dove invece è nata una bella amicizia. «Ho fatto il provino con lei, c’è stato subito feeling e si è creato un bel rapporto», ha dichiarato l’attore.

Tatay non è solo un attore impegnato. È uno che ama vivere, viaggiare. «Sono stato spesso in Italia tra Roma, Milano, Venezia e Firenze. Conto di tornarci presto», dice Daniel. «Amo viaggiare. Sto sempre in movimento, mi piace godermi la vita».

La passione e i pensieri, però, lo riportano sempre sul set, il suo “habitat” naturale. Dopo Una vita – nelle puntate spagnole è già uscito di scena – vorrebbe recitare in una commedia o vestire i panni del cattivo, magari anche al cinema. Insomma, grandi ambizioni per lui che, a dispetto dell’apparenza e degli obiettivi, dice di essere introverso. «Faccio fatica a parlare di me. Ho sempre puntato tutto sullo studio e sulle buone opportunità che mi sono capitate. Metto grande impegno, credo di essere una persona normale e resto con i piedi per terra», assicura l’attore. Che, tra una foto e l’altra, semina e raccoglie… Daniel, infatti, è nel cast di El Cid, una serie per Amazon Prime. Uno scenario in più dove poter essere ammirato e dove magari poter trovare l’anima gemella.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here