Asia Argento dolore immenso, è morta la mamma

Ieri Sabato 28 novembre è deceduta Daria Nicolodi,  la sua professione era di attrice e sceneggiatrice nata a Firenze il 19 giugno del 1950. A darne il triste evento è stato il famoso regista di film horror Dario Argento, che con la quale ha avuto rapporti professionale ma anche sentimentali nella vita.

Il loro incontro risale nel 1974, quando lei era già affermata per aver lavorato con Elio Petri, durante il casting per il film Profondo rosso. Argento, consigliato da Daria, interpellò i Goblin per la colonna sonora del film e senza dubbio la scelta fu azzeccata, tanto da diventare un disco di straordinario successo.

Il post di Asia: “Riposa in pace mamma adorata. Io sarò sempre la tua Aria, Daria”

“Riposa in pace mamma adorata. Ora puoi volare libera con il tuo grande spirito e non dovrai più soffrire. Io cercherò di andare avanti per i tuoi amati nipoti e soprattutto per te che mai mi vorresti vedere così addolorata. Anche se senza di te mi manca la terra sotto i piedi, e sento di aver perso il mio unico vero punto di riferimento. Sono vicina a tutti quelli che l’hanno conosciuta e l’hanno amata. Io sarò per sempre la tua Aria, Daria”. Così Asia su Instagram.

«Mi manca tanto il tuo profumo mamma, i bacini che ci davamo. Nei momenti difficili della vita ripetevo a me stessa “chi ha la mamma non trema”. Ecco, da quando non ci sei più non riesco a smettere di tremare». L’ultimo post su Instagram di Asia Argento è una piccola poesia: un omaggio alla mamma Daria Nicolodi, attrice e sceneggiatrice morta pochi giorni fa (era nata a Firenze il 19 giugno del 1950).

luca: