Bonus Renzi 2020, aumento e bonus sul cuneo fiscale

 

Con la nuova legge di bilancio introdotta, per il 2020 il bonus Renzi di €80 aumenta €100, a beneficiarne sarà la solita platea di lavoratori. Per gli alleati del MoVimento 5 Stelle e PD il bonus Renzi 2020 ha qualche novità in più, Sì seguirà un percorso ben definito ed è quello di andare a sostegno anche per quella fascia di lavoratori con redditi più alti.

È previsto un aumento a €100 tra i redditi di €8200 fino a €24600. Bonus Renzi €100 è esteso anche a quei redditi fino a €35000 con un bonus in busta paga a partire da luglio 2020 e che si presume dovrebbe arrivare al circa €1200 dal 2021, questo sarà possibile grazie al taglio del cuneo fiscale. Ecco cosa cambierà all’interno del testo di legge di bilancio 2020 se una delle due ipotesi venisse approvata. In queste settimane da inizio anno sono state messe in discussione variate ipotesi inerenti al bonus Renzi 80 e le possibili modifiche di legge di bilancio 2020.

La più parlata è quella di trasformare il bonus in un agevolazione per le famiglie, ossia Entrando nello specifico, l’assegno unico per i figli a carico assorbe le risorse del bonus Renzi, anche se L’idea è stata scattata fin da subito questo perché va a discapito a tutta quella fascia di famiglie che non hanno i figli. Altra discussione importante, con quasi approvazione assicurata, è che l’estensione del bonus Renzi 2020 si assicura alle fasce di lavoratori con reddito fino a €35000.

Il taglio del cuneo fiscale e invece di €240 l’anno per quei lavoratori che beneficiano già del bonus Renzi, questi soldi saranno erogati nella busta paga di luglio come bonus vacanza. Altre importanti ipotesi è quella di destinare il bonus Renzi, come bonus incapienti questa agevolazione è riservata a tutti coloro che guadagnano al di sotto degli €8000 l’anno, in questo caso si propone un assegno mensile di €40. Il taglio del cuneo fiscale 2020 partirà dal mese di luglio portando quindi un netto in busta paga anche a quei lavoratori, che attualmente già usufruiscono del bonus Renzi. L’aumento sarà variabili in base al reddito del lavoratore. I redditi molto bassi saranno esclusi dal bonus Renzi in quanto già percepiscono il reddito di cittadinanza.

  • Redditi da €24000 a €26600 avranno un aumento di €16 al mese con totale annuo di €192.
  • Redditi tra i 26600 e €28000 avranno un aumento di €100 mensili
  • Redditi oltre €28000 fino a €35000 si partirà con un aumento da €100 mensile per i 28000 fino a scendere ai €80 mensili per chi ha un guadagno di €35000.
  • Redditi €35000 fino a €40000 spetta un bonus da 80 euro fino ad azzerare il mensile per chi possiede un reddito di €40000.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.