Carlo Conti, quanto guadagna il conduttore toscano? Biografia e incassi

Carlo Conti è sicuramente uno dei conduttori simbolo della Rai e tra i più amati dai telespettatori italiani. Il conduttore toscano ormai da parecchi anni è il conduttore per eccellenza della Rai ed ha condotto e continua a condurre molte trasmissioni televisive. Ma vi siete mai chiesti quanto guadagna Carlo Conti? Quest’ultimo è il presentatore simbolo di Rai Uno ed ha alle spalle una biografia davvero ricca di grandi successi. Lo abbiamo visto alla conduzione di Tale e Quale show, del Festival di Sanremo ed eventi musicali speciali come il Seat Music Awards 2019. Ma torniamo all’argomento principale. Quanto guadagna Carlo Conti? Il conduttore toscano, secondo alcune voci avrebbe uno dei cachet più alti e più remunerativi del personale Rai ed il suo stipendio sarebbe da capogiro. Cerchiamo di fare qualche conto in tasca al conduttore.

Carlo Conti, quanto guadagna il conduttore toscano?

Secondo alcune indiscrezioni che risalgono però all’inizio del 2018, il conduttore Toscano pare avesse un ingaggio attuale tra i più costosi della RAI assieme a Fabio Fazio. Secondo questi dati quindi il conduttore Carlo Conti avrebbe incassato nel 2018 una cifra pari a 2 milionidi euro, uno stipendio davvero da capogiro frutto di diverse indiscrezioni che però non sono mai state confermate. Ad ogni modo è facile fare due calcoli, considerando che nel 2017 in qualità di in presentatore, di conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo Carlo Conti ha percepito una cifra pari a circa 500 mila euro.

Nel corso di una intervista rilasciata a Vieni da me, nel salotto di Caterina Balivo il conduttore lo scorso anno è stato piuttosto punteggiato riguardo i suoi guadagni. «Dichiaro tutto, sto bene e guadagno bene. Posso accontentarmi di tutto quello che voglio riuscendo anche a fare degli ottimi regali a mio figlio». Con queste parole il conduttore ha risposto alla domanda posta dalla conduttrice.

Carlo Conti: la biografia

Nasce il 13 marzo 1961 a Firenze. Ben presto però dovette fare i conti con le un grave lutto, dopo avere perso il padre quando aveva soltanto 18 mesi. Carlo Conti si diplomò come ragioniere ed ottenne un lavoro in banca. Intorno alla fine degli anni ’80 però Carlo Conti volle seguire la sua più grande passione, ovvero la radio e la musica e iniziò la sua carriera come conduttore radiofonico. Questo decretò poi l’inizio della sua carriera come conduttore debuttando nelle 1989 in RAI con Discoring alcune trasmissioni per ragazzi come Big!, Big Box e Uno per tutti. Da quel momento Carlo Contini ne ha fatto di strada e ad oggi è uno dei presentatori più amati e di grande successo della televisione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *