Cesare Bocci, vita privata, moglie e figli

cesare bocci

Cesare Bocci è il conduttore di Viaggio nella grande bellezza. Il programma ha debuttato ufficialmente il 29 dicembre su Canale 5. Il conduttore sarà il Virgilio che porterà i telespettatori alla scoperta delle bellezze italiche. La prima puntata, che è andata in onda nella giornata di ieri, è stata dedicata interamente al Natale nell’arte. Ma chi è il conduttore? Cosa sappiamo della sua vita privata e di cosa si occupa il suo programma? Scopriamolo insieme.

Cesare Bocci, chi è il conduttore di Viaggio nella grande bellezza?

Non è la prima volta che Cesare Bocci veste i panni di conduttore, anche se di solito lo abbiamo visto nei panni di attore. La popolarità per lui è arrivata grazie al ruolo di Mimì Augello nella serie TV Il commissario Montalbano. Ad ogni modo per lui non è in realtà la prima volta che veste i panni di conduttore. In passato e nello specifico nel 2013 ha condotto il programma andato in onda su Rai3 e intitolato “Il Giallo e il Nero“.

Carriera e primi passi nel mondo dello tv e del cinema

Cesare Bocci nasce nel 1957 e debutta in teatro nel 1982, fondando insieme anche ad altri 5 attori La compagnia della Rancia di Tolentino. È rimasto in questa compagnia fino a che non si è trasferito a Roma dove poi ha continuato a lavorare in teatro. È stato sempre nella capitale che ha iniziato a muovere i suoi primi passi, sia in televisione che al cinema. Il debutto ufficiale è arrivato nel 1990 quando ha lavorato nel film intitolato “Con l’aria serena dell’ovest“, con la regia di Silvio Soldoni. Tuttavia il vero successo è arrivato per lui nel 1999 con Il commissario Montalbano. Poi negli anni successivi ha interpretato anche altri ruoli in altre fiction italiane come Elisa di Rivombrosa e Io e Mamma, recitando al fianco di Stefania Sandrelli, Provaci ancora Prof; Volare – La grande storia di Domenico Modugno; Una grande famiglia.

Vita privata

Per quanto riguarda la sua vita privata sappiamo che è sposato con Daniela Spada dal 2011. Entrambi nel 2000 hanno avuto una figlia di nome Mia. Purtroppo quell’anno è stato anche segnato da un evento drammatico. A seguito della gravidanza infatti, la moglie ha avuto un embolo che l’ha condotta in coma ed al suo risveglio ha dovuto fare i conti con una riabilitazione durata anche parecchio tempo. Di questo ne ho parlato lo stesso nel corso di una intervista dicendo che per lui la moglie è la sua roccia.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *