Dove e come vedere Benevento-Juventus, streaming gratis e diretta live tv Sky o Dzan?

Dove e come vedere la partita Benevento – Juventus

Benevento Juventus si giocherà oggi pomeriggio, sabato 28 novembre 2020, alle ore 18.00  La partita verrà trasmessa come al solito sui canali Sky e nello specifico sui canali Sky Sport, sia sul satellite che sul digitale terrestre ed ancora Sky sport Arena al numero 204 del satellite.

Certamente, in molti vorranno seguire la partita in diretta streaming sui vari portali di calcio esteri. Ricordiamo a tutti che questa pratica è illegale. Anche se in rete troverete moltissimi siti che trametteranno Benevento – Juventus, questo non vi esclude dalle responsività penali.

Ovviamente chi vorrà potrà seguire anche il match in diretta streaming. Gli abbonati potranno affidarsi a Sky Go per poter vedere il match, scaricando l’app su dispositivi mobili quali computer e notebook o ancora tablet e smartphone.

Ci sarebbe ancora un’altra possibilità, ovvero guardare il match su Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky che da la possibilità di poter assistere ai più importanti incontri di calcio, ovviamente dopo aver acquistato uno dei pacchetti offerti.

Un passo avanti nel tabellone, uno indietro per la prestazione. La danza della Juventus sul palcoscenico della Champions League, con il successo in extremis ai danni del Ferencvaros che martedì sera ha promosso i bianconeri agli ottavi con due turni d’anticipo, ha spalancato il campo alla voglia dello spogliatoio di compiere nuove tappe nel percorso di crescita sotto la regia di Pirlo. «Non abbiamo disputato una buona partita, anche se l’importante era vincere e qualificarci: il nostro gioco è stato troppo lento – l’analisi a caldo di Rodrigo Bentancur, dalla sua postazione privilegiata proprio nel cuore della manovra bianconera –.

In Champions League, come anche in Serie A, non esistono partite semplici: per questo dobbiamo subito pensare a Benevento». Dove sabato pomeriggio, di fronte ai sanniti di Pippo Inzaghi, la Juventus cercherà di ritrovare le virtuose sensazioni avvertite nell’ultimo turno di campionato contro il Cagliari, per dare continuità ai risultati dopo la sosta e per mettere nel mirino quell’abituale primato in classifica oggi meritatamente nelle mani del Milan. Servirà, però, una manovra più fluida rispetto a quella, macchinosa e compassata, descritta dallo stesso Bentancur in occasione dell’uscita contro il Ferencvaros: l’uruguaiano martedì ha stentato in fase di impostazione e il compagno di banco Arthur non è ancora a proprio agio quando si tratta di far circolare con rapidità la palla.

Velocità e dinamismo, d’altronde, sono le armi che il Benevento – reduce dal successo sulla Fiorentina che ha placato un’emorragia di cinque sconfitte di fila – adotta per colpire al momento opportuno. Le Streghe anche a Firenze hanno concesso poco meno del 60% del possesso palla, concludendo però la partita con quasi il triplo delle conclusioni (13 a 5) rispetto ai viola.
Lungo la strada che porta in Campania, intanto, Pirlo spera di recuperare Bonucci dall’affaticamento patito in Nazionale. Il rientro dell’azzurro, infatti, permetterebbe per reazione a catena di poter concedere un turno di riposo a Danilo o a Cuadrado, ovvero gli elementi più impiegati finora, in attesa del recupero prima di Demiral e poi di Chiellini. Completato invece quello di Ramsey, in campo già nel finale contro il Ferencvaros: il gallese reclama minuti da mettere nelle gambe, in una mediana che dovrebbe vedere nuovamente tra i titolari Rabiot. Partito dalla panchina in Champions League proprio come Kulusevski e Chiesa, candidati sabato ad un maglia da titolare con conseguente scivolamento panchina per Bernardeschi, reduce da due gare di fila nell’undici di partenza.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *