Eleonora Daniele, a soli tre mesi dal parto torna in Tv

Pubblicato il: 12 Settembre 2020 alle 6:57

E’ una donna di parola Eleonora Daniele. Prima di partorire la figlia Carlotta, il 25 maggio, la conduttrice aveva detto che a settembre sarebbe tornata in Tv a Storie italiane. Così è stato. Dal 7, alle 9.55, la giornalista, diventata famosa nel 2001 come concorrente del Grande fratello, è su Raiuno alla guida del programma di attualità e intrattenimento.

Per lei si tratta di una doppia, importante sfida: Eleonora vuole confermare gli ottimi ascolti della scorsa stagione, che l’hanno fatta diventare la regina del mattino. E poi deve gestire la lontananza dalla figlia avuta dal marito e imprenditore Giulio Tassoni. «È la prima volta che i telespettatori mi vedono senza pancia dalla nascita di Carlotta », racconti! In Daniele. «Gli ultimi meni che ho trascorso in studio prima di diventare mamma non sono stati facili, sia per la gravidanza sia per l’emergenza Covid.

Proprio per questo ci tengo a ringraziare il direttore di Raiuno, Stefano Coletta, e l’azienda, perché mi hanno sempre sostenuta e protetta nonostante le difficoltà». «Vogliamo regalare gioia e speranza» Ora la Daniele guarda al futuro e si gode un momento magico tra famiglia e lavoro. Sul fronte privato, si avvicina un anniversario importante: il 14 settembre festeggia il primo anniversario di matrimonio con Tassoni, l’uomo che le sta accanto da 16 anni.

Poi, entro novembre, sarà la volta del battesimo della sua principessa, che avrà una madrina speciale: Mara Venier, conduttrice di Domenica in e grande amica di Eleonora. Dopodiché, la Daniele potrà tornare a dedicarsi anima e corpo al programma che conduce da sette anni e che, pure in questa nuova stagione, avrà un ampio spazio dedicato all’attualità. «Abbiamo pensato di puntare sempre di più sull’informazione, dopo l’emergenza per la pandemia.

Nella prima ora, il programma verte sull’attualità, mentre nella seconda sull’approfondimento, raccontando storie con ospiti in studio. Ci saranno interviste a personaggi famosi, ma soprattutto a gente comune: parliamo di quegli italiani che vivono momenti drammatici, ma anche di gioia e speranza», spiega la Daniele, orgogliosa del suo programma. «Nel corso del tempo, da piccola rubrica di Unomattina, Storie italiane è diventata una trasmissione a sé, con una sua struttura precisa», conclude la conduttrice. Che ormai è una delle colonne portanti di Raiuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *