Elisa Isoardi si prepara per Ballando con le stelle

Pubblicato il: 30 Agosto 2020 alle 9:04

A pelle… è una sensazione meravigliosa. Immaginate di essere in montagna, a oltre duemila metri di altitudine. All’esterno ci sono 10-18 gradi, fa decisamente freddino, ma il corpo è immerso in una vasca di acqua di sorgente riscaldata che raggiunge i 40-45 gradi.

Una temperatura che avvolge come un abbraccio, perfetta per rilassarsi, distendere i muscoli, tonificare il fisico e ossigenare la mente. Il meglio prima di affrontare una nuova avventura che richiede concentrazione e tempra. Elisa Isoardi, protagonista delle nostre immagini esclusive, è donna che non lascia nulla al caso. Che se c’è da prepararsi per un debutto importante sceglie la strada magari più ardua, ma quella che, alla fine, dà più soddisfazione.

Per questo prima di scendere in pista e aprire le danze di Ballando con le stelle, il talent di Raiuno condotto da Milly Carlucci che parte sabato 12 settembre, ha trascorso due giornate nel Rifugio Fauniera a Castelmagno, nel cuneese, con un’amica. Un paradiso che regala un panorama unico e dove Elisa, nativa di queste parti anche se da anni ormai è stabile a Roma per lavoro, torna appena può, per nutrirsi l’anima e ritrovare le sue radici. In questo rifugio si può arrivare a piedi, o anche in macchina percorrendo una strada asfaltata dal Santuario di San Magno, struttura religiosa di Castelmagno in valle Grana, a 1.760 metri di altezza.

La camminata è notevole, dura svariate ore, ma il premio dopo tanta fatica è un benessere garantito e diffuso che pervade lo spirito. Elisa, a giudicare da ciò che si vede sul suo profilo Instagram, ha trascorso l’estate un po’ a Nizza e molto a casa, nel suo adorato Piemonte, con la mamma, la famiglia e gli amici di sempre. Single e serena, si è concessa gite nei luoghi del cuore, nuotate in piscina e corsette nei prati, una visita alla sezione di Cuneo degli Alpini, che le è valsa una apprezzatissima foto sui social, e, di tanto in tanto, qualche peccato di gola cucinato o sorseggiato in compagnia.

Elisa è una buongustaia e sa come godersi i piccoli grandi momenti della vita. Come l’escursione tra le montagne che vedete nelle nostre fotografie, conclusa con il bagno magico nell’acqua purissima reso ancora più godurioso da un aperitivo: un tagliere di affettati, formaggio e un calice di spritz.

In questo luogo d’elezione per lei e per tutti gli amanti della montagna vera, dell’aria pulita e del silenzio ristoratore, è possibile anche pranzare, cenare e dormire, sia in rifugio, in una camerata tutti insieme, sia nella gettonatissima casetta Stars Box, una costruzione in legno con il tetto apribile per ammirare le stelle che paiono a portata di mano e, perché no, invitano a esprimere desideri. Stellate memorabili, già in tema, visto che Elisa brillerà tra pochissimo a Ballando con le stelle, guidata dall’insegnante siciliano Raimondo Todaro.

Il programma condotto il sabato sera dalla Carlucci era previsto per lo scorso marzo, ma l’emergenza sanitaria l’ha fatto slittare. E questo ha portato con sé suspense e novità. Una su tutte: non ci sarà il pubblico in studio, parte integrante da sempre dellop show. La solita e temuta giuria si ritroverà dietro al bancone: Carolyn Smith, presidentessa, Selvaggia Lucarelli, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e Guillermo Mariotto. A bordo campo non mancheranno i commenti della criminologa Roberta Bruzzone e pare anche quelli del giornalista Alberto Matano.

Ci saranno come sempre la simpatia e la musica travolgente di Paolo Belli. In più quest’anno si parla di una giuria popolare in studio formata da tre elementi ancora top secret. La domanda che, però, tutti i fan del programma si pongono è: ma come balleranno le coppie in tempo di covid, sempre che si riesca davvero ad arrivare al debutto e il virus non colpisca prima qualcuno dei concorrenti? Distanziati? Con la mascherina? No, come sempre! La Carlucci ha affidato al suo Instagram il responso: tutti eseguono il tampone e sono sotto controllo medico. Durante lo show si osserveranno i protocolli necessari, regalando, però, l’emozione del ballo vero. Quella che da quindici anni infiamma i cuori e fa scatenare le gambe anche dal salotto di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *