Federica Pellegrini e Matteo Giunta escono allo scoperto

Pubblicato il: 11 Ottobre 2020 alle 2:46

Federica Pellegrini è totalmente in love. Non è una novità, e il fortunato cavaliere della Divina è Matteo Giunta, suo inseparabile coach con cui da anni non sbaglia un colpo (vedi i tre ori mondiali). Qualcuno dice che la relazione, da sempre circondata da un alone di mistero, sia iniziata nel 2017 imputando alla loro amicizia speciale anche la fine della relazione con Filippo Magnini (cugino di Giunta e neo papà di Mia, la bambina avuta da Giorgia Palmas), qualcuno dice anche prima, attribuendogli anche la prima rottura tra Fede e Filo del 2013, poi ricucita fino all’addio definitivo proprio tre anni fa.

Ma chi lo sa, in fondo la campionessa di nuoto veneta e il coach pesarese non hanno mai voluto ufficializzare quello che però, come direbbe Garko, è un segreto di Pulcinella. Di certo non fanno nulla per nascondersi di giorno, ma se non è uno scoop fotografarli insieme in piscina, dove lui la allena quotidianamente tra Verona e Roma, o anche mentre passeggiano in montagna a Livigno, sede delle sessioni di potenziamento in alta quota, lo è intercettare quei gesti e quelli sguardi da innamorati che ancora, in pubblico, evitano di scambiarsi, ma che quando cala sera, tolto il costume d’ordinanza, fanno più fatica a controllare.

Non era mai successo prima d’ora che i due si facessero sorprendere per mano; nemmeno quando, l’anno scorso, vennero invitati alla serata della Federnuoto “Meravigliosi” e si presentarono bellissimi, anzi, esattamente come il titolo dell’evento invitava a fare, sfilando insieme sul red carpet: una sorta di timido coming out. Senza mani e senza baci, però. L’altra sera invece Federica e Matteo, hanno voluto osare: dopo una giornata di allena- mento al Circolo Canottieri Aniene, si sono concessi un’uscita a cena in coppia.

Doveva essere un’occasione particolare, perché hanno scelto un ristorante due stelle Michelin (Il Pagliaccio) e si sono vestiti eleganti; poi, seduti al tavolo, si sono persi uno negli occhi dell’altra per tutta la cena fino al momento di rientrare in albergo, o meglio, nella Foresteria atleti del Circolo Aniene dove alloggiano quando si trovano nella Capitale. Ed è lì che, superato il cancello, sentendosi ormai a casa (che a Verona è costituita da due appartamenti all’interno dello stesso condominio), Giunta e la Pellegrini si sono avvicinati cingendosi reciprocamente in vita e prendendosi per mano.

Quella stessa mano che Federica appoggia intimamente sul lato B del suo “sweet coach” (come l’ha definito su Instagram facendogli gli auguri di compleanno lo scorso 7 maggio); quella stessa mano su cui sempre Federica sfoggia da tempo una fedina; quella stessa mano che qualche giorno fa è stata protagonista di un suo post in bianco e nero che ha catalizzato l’attenzione dei follower meno del precedente (il suo gluteo scolpito) ma generando una miriade di: “Ti sposi?”. Domanda a cui kikkafe- de88 non ha risposto, ma ci piace pensare che l’altra sera l’abbia fatto a Matteo quando le ha chiesto “Mi sposi?”, dando serenamente per scontato entrambi che prima hanno un altro sogno da realizzare, e coincide: un ultimo oro alle Olimpiadi di Tokyo del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *