Flavio Insinna e lo sfogo a L’Eredità: “stupidamente colpevole, stupidamente criminale, stupidamente cattivo…”

L’attenzione mediatica in questi giorni resta concentrata su Flavio Insinna e la cattiva informazione che spesso viene fatta su diversi magazine, un atto che assume maggior gravità data l’emergenza da Codiv-19. Ecco quali sono state le parole dette prima de L’eredità.

Emergenza Coronavirus e fake news

In queste settimane abbiamo avuto modo di raccontare quello che sta succedendo in Italia a causa del contagio da Coronavirus, il quale ha spezzato troppe vite e per il quale diversi medici e scienziati sono sceso in campo per dare il loro apporto e aiuto in campo medico. Dietro il rovescio della medaglia troviamo tutti coloro che si occupano di informazione, quindi l’adempimento di quel dovere e obbligo necessario per dovere informate tutti coloro che in questo momento si trovano in uno stato di quarantena necessaria per limitare il contagio da Coronavirus.

Quanto detto chi riporta alle fake news che in queste settimane sono state pubblicate a migliaia da alcuni magazine che, a quando pare non hanno bene controllato la loro fonte. Proprio a questi si rivolge il nuovo video messaggio di Flavio Insinna, ecco di cosa si tratta.

Flavio Insinna contro le fake news

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche nel corso della pubblicazione di articoli passati, ecco che l’attenzione mediatica si concentra su Flavio Insinna e il programma de L’Eredità che sta continuando la sua normale messa in onda anche se con le repliche delle passere puntate, dato che attualmente sono state sospese le registrazioni del game show.

Nel nuovo messaggio, Flavio Insinna si lascia andare al seguente sfogo: “Le fake news a volte possono diventare anche pericolose. In questa anteprima vorrei parlarvi di stupidaggini, ma non quelle che dico io di solito per cercare di farvi ridere, bensì quelle che troviamo in rete mentre cerchiamo di informarci: trattasi di notizie fasulle, ormai chiamate fake news”.

La rabbia esagerata di Flavio Insinna

Flavio Insinna, dunque, non si è creato alcun tipo di problema puntando il dito contro tutti coloro che diffondono la cattiva informazione in un momento delicato come quello che si sta vivendo nel mondo.

Non a caso, ecco che il video messaggio mandato in onda prima della replica de L’Eredità diventa l’occasione perfetta per fare in modo che un fenomeno come quello delle fake venga contrastato: “Chi diffonde in rete notizie relative a farmaci e a possibilità di guarire in un secondo, non fa solo una cosa stupida, è stupidamente colpevole, stupidamente criminale, stupidamente cattivo! Facciamo attenzione, vi prego, a tutto quello che leggiamo in giro”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *